Great Gardens of the WorldGardens of SwitzerlandComo the electric lakeThe Great Green
void

Grandi Giardini Italiani Srl

c/o Villa Erba
Largo Luchino Visconti, 4
22012 Cernobbio (COMO)
Italy

Completa il tuo viaggio con Trenitalia. Acquista qui.
RADO Master of Materials
Gioca alla Caccia al Tesoro Botanico
Scopri i consigli di Compo
Scopri i consigli di Compo

Grandi Giardini Italiani Srl

Villa Erba - Cernobbio (CO) - Italia

Copyright Grandi Giardini Italiani Srl
P.I. 01151590112
Informazioni
sul giardino

Orari di apertura
Villa Grock e il suo parco sono temporaneamente chiusi per lavori di riqualificazione.

Per informazioni e prenotazioni:
- inviare una mail all'indirizzo museimperia@gmail.com
- contattare l'Ufficio Cultura del Comune di Imperia 0183 701555, 0183 701556, 0183 701561 (dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00) oppure allo 0183 297927 (il sabato dalle ore 16:30 alle ore 19:30)

Ingresso
Intero: € 5.50
Bambini (0-6 anni): gratuito
Gruppi (min. 10 pax) e Over 75: € 4.00

Contatti
Via Fanny Roncati Carli
18100 Imperia

T. +39 0183 701555
T. +39 0183 701556



www.museodelclown.it

Liguria

Parco di Villa Grock

Imperia

Giardino moderno
Accessibile ai disabili
Ristorazione

© Grandi Giardini Italiani

© Grandi Giardini Italiani

© Grandi Giardini Italiani

Come arrivare

In Auto
Dall'autostrada A10 Genova Ventimiglia , uscita Imperia EST proseguire fino alla rotonda di via Garessio in direzione Via Grock per circa 3 km.

In treno
Fermata Stazione di Imperia Oneglia: percorso pedonale
Fermata Stazione di Imperia Porto Maurizio: autobus linea 30 fino a piazza Dante quindi percorso pedonale

Cenni storici

Villa Grock è un piccolo “gioiello” sulle colline Imperiesi, abitata, negli anni 1930-1960, dal celebre clown Adrien Wettach, in arte ”Grock”. Per la costruzione della villa, l'artista scelse l'ingegnere Armando Brignole, ma fu su ispirazione dello stesso Grock che il complesso assunse le sue forme bizzarre ed eclettiche fino a trasformarsi in un vero e proprio “Circo di Pietra”.
In parte conservata, la flora dell'affascinante parco - che era stato dotato di installazioni idrauliche all'avanguardia - consisteva in cedri del Libano, abeti, cycas, magnolie, palme, olivi e fiori a profusione. Ancor oggi, esso si presenta dominato da una elegante Peschiera al centro della quale si trova un'''isoletta'' raggiungibile tramite un ponticello sorretto da un arco a sesto ribassato sul quale poggia un tempietto dal sapore esotico con colonne a fuso che in qualche modo ci trasportano in una dimensione favolistico-clownesca.
Spesso l'effigie stessa di Grock ''spunta'' con bonomia ironica dall'architettura, sorprendendo il visitatore.
Appena si varca il grande cancello principale ci si trova immersi in un'atmosfera da mondo delle meraviglie, abbracciati da un'esplosione di elementi architettonici originali ed imponenti. È quasi impossibile non restare col fiato sospeso come se lo stesso Grock venisse incontro ai visitatori presentando, l'uno dopo l'altro, i suoi ''numeri'' di acrobazia.
Dopo un lungo periodo di degrado Villa Grock, nel 2002, è stata acquistata dalla Provincia di Imperia e restituita al suo antico splendore. Il recupero degli spazi, nel pieno rispetto delle caratteristiche originarie, ne ha rivelato nuovamente la raffinata ricchezza.

Jardival

Il Parco di Villa Grock è inserito nel Progetto Alcotra - Jardival, che coinvolge altri cinque giardini tra la Riviera ligure e quella francese, ed è nato per proteggere e valorizzare dei siti eccezionali, vera e propria risorsa per la promozione di un turismo sostenibile
Img