Great Gardens of the WorldGardens of SwitzerlandComo the electric lakeThe Great Green
void

Grandi Giardini Italiani Srl

c/o Villa Erba
Largo Luchino Visconti, 4
22012 Cernobbio (COMO)
Italy

Completa il tuo viaggio con Trenitalia. Acquista qui.
RADO Master of Materials
Gioca alla Caccia al Tesoro Botanico
Scopri i consigli di Compo
Scopri i consigli di Compo

Grandi Giardini Italiani Srl

Villa Erba - Cernobbio (CO) - Italia

Copyright Grandi Giardini Italiani Srl
P.I. 01151590112
Informazioni
sul giardino

Orari di apertura
Visita guidata su prenotazione

Ingresso
Giardino storico (min. 10 pax): € 30 p.p.
Una visita guidata del Giardino di Villa Tasca vi consentirà di passeggiare per i viali immersi nella lussureggiante vegetazione ripercorrendo i momenti storici-culturali che hanno portato alla sua realizzazione. I visitatori potranno scoprire anche gli interni dei saloni del Piano nobile, che si caratterizzano per gli affreschi e le maioliche raffiguranti scene rupestri.
La visita dura un'ora e al termine sarà offerto un caffè, un tè o un drink in terrazza.

Parco Villa Tasca
Abbonamento annuale (solo online)
Intero: € 10.00
Over 65 e Ragazzi (18-24 anni): € 8.00
Bambini (0-4 anni): gratuito

Biglietti acquistati in biglietteria (solo giornaliero)
Intero: € 3.00
Bambini (0-4 anni): gratuito

Contatti
Viale Regione Siciliana, 399
90129 Palermo

T. +39 091 7473209
M. +39 344 0196563

villatasca.com

Sicilia

Villa Tasca

Palermo

Giardino storico
Accessibile ai disabili
Degustazione vini
Parcheggio
Pernottamento
Pet Friendly
Ristorazione
Wi-Fi Area

© Grandi Giardini Italiani

© Grandi Giardini Italiani

© Grandi Giardini Italiani

© Grandi Giardini Italiani

© Grandi Giardini Italiani

© Grandi Giardini Italiani

© Grandi Giardini Italiani

© Grandi Giardini Italiani

© Grandi Giardini Italiani

© Grandi Giardini Italiani

© Grandi Giardini Italiani

© Grandi Giardini Italiani

© Grandi Giardini Italiani

© Grandi Giardini Italiani

© Grandi Giardini Italiani

Come arrivare

In auto
Da Messina: dall'autostrada A20 Uscita Palermo, poi proseguire su Viale Regione fino all'arrivo.
Da Catania: dall'autostrada A19 Uscita Palermo, poi proseguire su Viale Regione fino all'arrivo.

In aereo
Distanza dall'Aeroporto di Catania: 207Km
Distanza dall'Aeroporto di Palermo:30 Km

In treno
Dalla Stazione di Palermo Villa tasca dista circa 8km ed è collegato con i bus della società AMAT Spa Palermo (informazioni sui biglietti - 091 350111)

Cenni storici

Nel 1855, Lucio Mastrogiovanni Tasca decise di trasformare il parterre formale nel “Giardino irregolare”, un giardino all'inglese nel suo derivato “Gardenesque”. Grazie al clima mite, piante esotiche subtropicali e tropicali avevano la possibilità di crescere meglio a Palermo che in qualsiasi altro posto in Europa. In questa sezione del giardino figurano alcuni degli esemplari fra i più grandi della città di Cycas revoluta, un pino di Norfolk mozzafiato, e un buon numero di specie diverse di palme. Mentre i viali interni sono a forma libera, si leggono ancora accenni delle
antecedenti geometrie regolari nelle quattro fontane circolari, nelle cancellate e nel lungo viale d'ingresso.

Nel 1870, iniziarono i lavori su una nuova espansione del giardino. Questa sezione trova la sua ispirazione nello stile paesistico - romantico inglese, ed è composta da tre aree: Il Lago dei Cigni, la Collinetta artificiale e il Giardino d'Acclimatazione. Cambiamenti di quota, sculture e folly (riproduzioni in miniature di vere o immaginarie rovine classiche) evocano nel visitatore i sentimenti del Sublime. Il Lago dei Cigni è circondato da una foresta lussureggiante di bambù verde e nero e palme da sottobosco. Il tentacolare Ficus macrophylla f. columnaris domina metà del lago. Sulla sponda accanto, il tempietto monoptero dedicato a Ceres, la dea romana dell'agricoltura, si erge sopra una montagnola con grotte artificiali. Seguendo i viali, si incontra la Collinetta, con il suo ponte e gazebo in ghisa. Alle sue spalle, inizia il Giardino d'Acclimatazione con un'area dedicata alle piante succulente e alle xerofite dove, intorno un esemplare di Dracaena draco, crescono alcune specie dei generi Yucca, Opuntia, Aloe, Agave e Nolina. Infine, poco oltre, presiede un signorile e austero bosco di Araucaria columnaris e il monumento dedicato al grande patriarca della famiglia, Lucio Mastrogiovanni Tasca.

Accessibilità

A causa della conformazione del giardino e dei vincoli storici il percorso non è interamente accessibile a persone con disabilità motorie.

Servizi

A Villa Tasca è possibile:

- soggiornare nelle quattro Suite, con l'uso esclusivo della Villa e del giardino romantico;
- organizzare eventi aziendali, colazioni di lavoro, cene private, pranzi di gala e matrimoni;
- organizzare visite guidate nel giardino romantico e nei saloni del Piano nobile.

Da sapere

Villa Tasca è tra le residenze storiche private più prestigiose di Palermo, tutt'ora appartenente alla famiglia Tasca, che ha aperto da qualche anno i cancelli ad eventi privati ed esclusivi.
Tra le infinite cromie dello splendido Giardino Romantico, tra gli eleganti saloni affrescati del '700 nonché nella grande e caratteristica Scuderia, si possono organizzare eventi “su misura”. Un radicato senso dell'ospitalità che si esprime attraverso la cura per la realizzazione di ogni richiesta.
Una dimora storica, una casa di famiglia. Un soggiorno in cui gli Ospiti sono immersi nella stessa atmosfera vissuta da Re Ferdinando di Borbone, la Regina Carolina, Bismarck, Margherita di Savoia e Jacqueline Kennedy. La stessa atmosfera che ha ispirato Richard Wagner, durante il suo soggiorno ospitato dalla famiglia Tasca, nella stesura del terzo atto del Parsifal.

Un soggiorno a Villa Tasca è una esperienza ricchissima, vissuta tra vino, cibo, botanica e storia.
Villa Tasca dispone di quattro Suites, perfette per chi ama soggiornare in luoghi ricchi di storia e di fascino, senza rinunciare al calore di un servizio familiare e allo stesso tempo professionale.

A disposizione degli ospiti, la Suite Rosa e la Suite Blu al Piano Terra e collegate al grande Giardino Romantico, e al Piano Nobile la Suite Maiolica e la Suite Contessa tra stanze affrescate, maioliche del ‘700 ed una terrazza con una vista mozzafiato sul Giardino Romantico.