Great Gardens of the WorldGardens of SwitzerlandComo the electric lakeThe Great Green
void

Grandi Giardini Italiani Srl

c/o Villa Erba
Largo Luchino Visconti, 4
22012 Cernobbio (COMO)
Italy

Completa il tuo viaggio con Trenitalia. Acquista qui.
RADO Master of Materials
Gioca alla Caccia al Tesoro Botanico
Scopri i consigli di Compo
Scopri i consigli di Compo

Grandi Giardini Italiani Srl

Villa Erba - Cernobbio (CO) - Italia

Informazioni
sul giardino
Orari di apertura
Aperto tutti i giorni
Orario estivo: 8:00 - 24:00
Orario invernale: 8:00 - 22:00
Ingresso
Ingresso libero
Contatti
Ingresso da Via di Castello o Via San Rocco 2/A
25028 Verolanuova (BS)

T. +39 030 9365035
F. +39 030 9365032

www.facebook.com

Lombardia

Parco Comunale Angelo e Lina Nocivelli

Verolanuova, Brescia

Giardino paesaggistico
Animali domestici vietati
Parzialmente accessibile ai disabili
Ristorazione

© Gilberti

© Gilberti

© Gilberti

© Gilberti

© Gilberti

© Gilberti

© Gilberti

© Gilberti

© Gilberti

Come arrivare

In auto
A21 Torino-Brescia direzione Brescia, uscita Pontevico-Robecco d'Oglio verso Pontevico/Robecco d'Oglio. Proseguire su SP64 fino alla destinazione in Via S. Rocco a Verolanuova

In treno
Dalla stazione centrale di Milano collegamenti con la linea Trenord, fermata Stazione di Verolanuova, poi proseguire a piedi per 1 km circa.
Per i collegamenti nazionali per Milano visitare i siti web di Trenitalia e Italo Treno.

Presentazione

Il progetto del parco botanico “Angelo e Lina Nocivelli” ha inizio nel 2000 con la stipula di una convenzione tra la Famiglia Nocivelli e l'Associazione Anziani Lavoratori della OCEAN S.p.A. da un lato e l'Amministrazione Comunale di Verolanuova dall'altro. Quest'area, destinata in passato a orti, vigneti e coltivazioni varie, è particolarmente adatta a diventare parco botanico ma, a causa del degrado degli argini, nella sua storia è stata molto spesso inondata dal Fiume Strone.
All'inizio del nuovo millennio si decide di intervenire, con due obiettivi cardine in mente: da un lato il rispetto del corso d'acqua e la sua valorizzazione naturalistica, dall'altro la messa in sicurezza dell'area, che diventerà parco. I lavori, imponenti, hanno inizio nel 2001 con la sistemazione degli argini, cui segue la modellazione del terreno e la piantumazione. Dopodiché vengono tracciati i vialetti, realizzato il laghetto ed attivata l'illuminazione; il Parco viene infine completato nel 2005 con il ponte pedonale, l'anfiteatro, l'arredo esterno e i servizi.
Il 19 giugno 2005 il Parco è inaugurato alla presenza di Luigi Nocivelli e delle autorità cittadine. Dal 2005 il Parco Botanico Comunale Angelo e Lina Nocivelli è luogo di socialità, di manifestazioni artistiche e culturali, e costituisce un punto di ritrovo e di ristoro dall'alto valore naturalistico per i cittadini verolesi e per tutti i turisti e visitatori accolti.
Il Parco presenta una vegetazione di tipo “ragnaia”, ovvero costituita da arbusti di medio sviluppo - siano essi da fiore, sempreverdi o con bacche - atti a favorire la nidificazione degli uccelli e il loro sostentamento. Le piante di alto fusto rappresentano varietà di alberi tipici della zona, scelta fatta al momento della piantumazione da un lato per non creare alcun distacco tra l'ambiente circostante e la nuova realizzazione, dall'altro per facilitare l'inserimento delle specie già presenti sul posto.
Nel parco è presente una serra, dove vengono fatti progetti di educazione al verde in collaborazione con le scuole del territorio.

Eventi nel Parco

Durante tutto l'anno il bar del Parco ospita eventi di vario genere (arte, teatro, musica). La stagione estiva, in particolare, è caratterizzata dalla rassegna musicale Jazz in the Park, che si propone di portare sul coreografico palco adiacente il bar alcuni dei migliori jazzisti italiani e stranieri.

A settembre l'anfiteatro del Parco ospita le premiazioni del Premio Nocivelli. Il Premio Nocivelli è organizzato dall'Associazione Culturale Techne, creata nel 2009 dalla famiglia di Luigi Nocivelli per dare continuità alla sua passione per l'arte, in particolare nella forma di promozione e diffusione dell'arte contemporanea in Italia. Con l'Associazione nasce il Premio Nocivelli per dare riconoscimento agli artisti del settore delle arti visive, con particolare riguardo ai pittori, scultori e fotografi. Il Premio Nocivelli ha due categorie: Giovani Artisti e Artisti Over 25; ogni categoria è suddivisa in tre sezioni: Pittura, Fotografia e Scultura.