Grandi Giardini Italiani Srl

c/o Villa Erba
Largo Luchino Visconti, 4
22012 Cernobbio (COMO)
Italy

Cover

8 Aprile 2024

Il Giardino dei Pensieri

A cura di Umberta Patrizi Montoro

Umberta Patrizi Montoro ha creato un racconto in prima persona sul filo dei pensieri e dell'esperienza diretta, vissuta con profonda intensità nel parco secolare intorno al Palazzo, proprietà dei marchesi Patrizi fin dal Cinquecento. Come Cosimo, il Barone Rampante di Italo Calvino, Umberta Patrizi s'immagina sul ramo di un albero che guarda dall'alto il suo giardino, il paesaggio e il mare lontano.

Umberta ha vissuto molti anni nella tenuta di Palazzo Patrizi vicino a Bracciano, portando a nuova vita il castello ed il parco. Il suo amore per le rose e per il paesaggio della campagna romana ha coinvolto tutte la sua famiglia, i suoi amici e gli appassionati, che Lei ha generosamente reso partecipi del suo infaticabile lavoro creativo.

Attraverso il suo racconto ne Il giardino dei pensieri coinvolgerà anche i lettori che avranno il vantaggio di capire le scelte, le prove, le rinunce, gli insuccessi ed infine la gioia di chi ha creato il Giardino di Palazzo Patrizi. Il volume è arricchito da una raccolta di acquerelli originali di Umberta Patrizi Montoro, dedicati al suo giardino.

Titolo: Il giardino dei Pensieri
Autore: Umberta Patrizi Montoro
Edizioni: Grandi Giardini Italiani
Pagine 95
Acquerelli a colori n.18
Finito di stampare Febbraio 2013
Formato cm 14x22
€ 14.00
Costo del volume (spese di spedizione incluse)
Img

Consigli di lettura

Negli acquerelli che illustrano il libro, lei si dipinge come il Barone Rampante di Calvino. Una piccola donna, che dall'alto di un albero osserva il mondo, con il distacco a volte un po' ribelle verso ricevimenti ed eventi quotidiani. Ma che soprattutto contempla con amore il suo giardino, dove aleggiano i suoi pensieri e quelli delle sue piante, che sembrano dotate di umori, caratteri, quasi di un'anima.
La piccola donna disegnata è la Marchesa Umberta Patrizi Montoro, personaggio di grande cultura ma soprattutto dall'infinita passione per la natura. Con la sua famiglia è proprietaria di Palazzo Patrizi a Castel Giuliano, frazione di Bracciano, vicino alla Capitale, ma è soprattutto l'artefice della grande trasformazione e rinascita del giardino della tenuta. Una superficie di 5 ettari, con dolci pendii e aree terrazzate, caratterizzato da una vegetazione lussureggiante. Erbe aromatiche e arbusti fioriti crescono alla base di pini, querce, cedri del Libano. Protagoniste del giardino, vera passione della marchesa, sono però le rose: le rampicanti che risalgono sulle vecchie mura, oppure le antiche, che formano romantiche bordure. Ogni anno, a maggio, nel borgo si tiene la “Festa delle rose”.
Img

Il libro Il giardino dei pensieri (pagg. 96, collana Garden Books ed. Grandi Giardini Italiana) è un diario diviso per stagioni, in cui l'autrice, la Marchesa Umberta Patrizi Montoro, raccoglie sensazioni, idee, progetti, momenti di sconforto per la mancata crescita di qualche pianta o un errore di potatura. E momenti di divertimento: questo è il termine che usa sempre, la marchesa, per descrivere la gioia che le regala il giardino in ogni mese dell'anno. Leggendo, partecipiamo con lo stesso entusiasmo alla sistemazione del Pozzo delle Farfalle o al taglio degli acanti nelle grotte, o ancora allo sbocciare dei fior di loto, nella vasca accanto alle scuderie. “È così bello pensare in giardino”, dice in uno dei suoi appunti invernali. “È così leggero e dispersivo, è così estetico, come il volo delle farfalle. Ogni cosa trova il suo posto con semplicità”. E parlando del giardino: “Non c'è premura. Posso sbagliare, posso cambiare. È una scuola, quella della natura, che insegna nel tempo”.


© Testo di Giusi Galimberti
Img
Grandi Giardini ItalianiGreat Gardens of the WorldGardens of SwitzerlandComo the electric lakeThe Great GreenAICC Associazione Imprese Culturali e Creative
< Indietro
Il Giardino dei Pensieri
immagine

Biglietteria Grandi Giardini Italiani

Acquista il tuo passe-partout per i giardini più belli d'Italia