Great Gardens of the WorldGardens of SwitzerlandComo the electric lakeThe Great Green
void

Grandi Giardini Italiani Srl

c/o Villa Erba
Largo Luchino Visconti, 4
22012 Cernobbio (COMO)
Italy

Completa il tuo viaggio con Trenitalia. Acquista qui.
RADO Master of Materials
Scopri i consigli di Compo
Gioca alla Caccia al Tesoro Botanico
Les Plus Beaux Jardins de France

Grandi Giardini Italiani Srl

Villa Erba - Cernobbio (CO) - Italia

Cover

Donata al Pontefice rara edizione di Pinocchio curata e illustrata dall'artista Antonio Nocera

Il presidente della Fondazione Nazionale Carlo Collodi, Pier Francesco Bernacchi e l'artista Antonio Nocera hanno donato a papa Francesco una rara edizione de Le Avventure di Pinocchio, curata e illustrata dall'artista.

Nocera e Bernacchi hanno consegnato l'opera al pontefice durante una delle ultime udienze in Vaticano, a dicembre.
Oltre al volume sul burattino, Nocera ha omaggiato sua Santità con una edizione dei Vangeli, sempre arricchita con le sue opere.
Il pontefice ha accolto con piacere i due volumi. Si tratta di rare edizioni stampate in copie limitate.

Bernacchi e Nocera, qualche anno fa, avevano donato un'altra rarità sul burattino, sempre creata dall'artista. Un'edizione del libro stampata su carta pregiata fatta a mano, dove le pagine non sono rilegate ma contenute all'interno di una valigia: la valigia del migrante.
Tanti italiani che lasciarono il Paese per cercare fortuna all'estero si portavano qualcosa del loro Paese. Chi sapeva leggere aveva nella sua valigia anche dei libri, come Le avventure di Pinocchio.
Celebre la vicenda della famiglia dell'artista Venturino Venturi. Il padre fu costretto ad emigrare in Francia con la famiglia, perché socialista. La famiglia fu accompagnata nel viaggio da due libri: Pinocchio e La Divina Commedia, sui quali Venturino – che avrebbe poi realizzato la piazzetta dei mosaici del Parco di Pinocchio – esercitò il suo italiano.
Un'identica edizione de Le Avventure di Pinocchio donata qualche settimana fa al Papa è stata regalata anche al presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, da sempre appassionato del burattino.