Scrivi
Grandi Giardini Italiani
Parco della Villa Pallavicino
Scrivi per avere informazioni. Tutti i campi sono obbligatori

INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per i soli fini di contatto che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Invia" autorizzi il titolare del trattamento ed i responsabili del Giardino scelto a contattarti tramite i canali da te forniti. Potrai esercitare i diritti previsti ai sensi del d.lgs.196/03 (Codice in Materia di Protezione dei Dati Personali).

Cerca
Grandi Giardini Italiani
Ricerca nel sito
Cerca un termine in Giardini
Giardini
Go to English Version

Parco della Villa Pallavicino

Stresa, Verbano-Cusio-Ossola

Adatto a famiglie
Animali domestici accettati
Eco friendly
Parzialmente accessibile ai disabili
Ristorazione
Wi-Fi Area
Giardino botanico
GalleryScopriVideo

Aperture

Dal 3 Agosto al 22 Ottobre dalle 9.00 alle 17.30 (ultimo ingresso)

Costi

Adulti: € 9,50
Ragazzi (6-12 anni): € 6,50

Come arrivare
In auto
Autostrada A8 Milano - Varese, proseguire per A26 uscita Carpugnino (Stresa)

In Treno
La Stazione di Stresa è situata
a 800 m dal Parco pallavicino

In Battello
Raggiungibile da tutti gli scali della Navigazione Lago Maggiore
Cenni storici
La villa è stata costruita nel 1855 per volontà di Ruggero Bonghi, amico di Manzoni e Rosmini. In seguito il nuovo proprietario, duca di Villambrosa, ha ampliato la villa e ha fatto mettere a dimora gruppi di alberi al tempo pressoché sconosciuti in Italia, quali Lyriodendron tulypifera e sequoie.

In seguito la proprietà è passata nel 1862 ai marchesi Pallavicino, che hanno arricchito il parco con serre e numerosi viali e abbellito la costruzione all'interno e all'esterno con decorazioni e conferendole l'attuale aspetto imponente. Il parco, che si trova in uno degli scenari più grandiosi del Lago Maggiore, si estende per circa 16 ettari. La vegetazione è formata principalmente da castagni secolari, alberi dei tulipani, faggi rossi, aceri in molte varietà, larici, querce, platani, magnolie e maestose sequoie. Un superbo cedro del Libano compete per grandiosità con la facciata della villa.

La principale attrazione del parco è costituita dalla presenza di oltre 50 specie tra mammiferi e uccelli. Canguri, zebre, daini, lama, alpaca vivono liberi in ampi spazi.

Argomenti & Prossimi eventi

ARGOMENTO
Ristorazione

ARGOMENTO
Rose
Le rose sono la tua passione? Scopri nuovi giardini in cui ammirarle, itinerari dedicati e tante curiosità!

ARGOMENTO
Secret Gardens
Scopri il meraviglioso mondo dei Grandi Giardini Italiani Segreti!

in corso

TERMINA IL 22 OTTOBRE 2017
L'incanto dell'autunno sul Lago Maggiore

Altri
Giardini
nelle vicinanze

Scopri
cosa fare,
dove mangiare,
dove dormire

Quali città vedere
qui vicino

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti
Informativa sulla privacy

Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per trasmetterti via email la newsletter che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Iscriviti" autorizzi il titolare del trattamento ad inviarti la Newsletter. Potrai esercitare i diritti previsti all'art. 7 D.Lgs.196/2003 ed in particolare chiedere in qualsiasi momento la cancellazione cliccando sul link apposito presente in ogni Newsletter.