Cerca
Grandi Giardini Italiani
Ricerca nel sito
Cerca un termine in Giardini
Home
Grandi Giardini Italiani
TwitterFacebook

La nostra storia

20 anni di Grandi Giardini Italiani

anno 1997
Viene fondata Grandi Giardini Italiani S.a.s. con lo scopo di fornire servizi di marketing e comunicazione ai proprietari e curatori dei più bei giardini visitabili in Italia e per dare visibilità a una forma d'arte, vanto della cultura italiana nel mondo.

anno 1999
Grandi Giardini Italiani ha ideato e finanziato la prima mostra fotografica di Giardini pubblici e privati, dal titolo Giardini: il nuovo Grand Tour. La mostra, curata da Emanuele Bortolotti, è stata esposta all'Arengario di Milano, con il patrocinio della Presidenza della Repubblica, del Ministero dell'Ambiente e del Segretariato Generale del Consiglio d'Europa.

anno 2000
Grandi Giardini Italiani ha ideato e organizzato il primo Convegno Internazionale sull'Arte Topiaria a Villa Arvedi (Grezzana, VR), dal titolo: Arte Topiaria: Architetture e sculture vegetali.
Al convegno hanno partecipato i maggiori studiosi nazionali e internazionali di arte topiaria, e gli atti sono stati raccolti dalla Fondazione Benetton Studi. Si ringrazia per l'ospitalità Alda Arvedi.

anno 2001
- I edizione del Premio Martini per gli architetti del paesaggio a Villa Oliva-Buonvisi e Villa Grabau (San Pancrazio, LU).
Il premio è stato ideato da Grandi Giardini Italiani insieme alla Martini e Rossi, che desiderava focalizzare l'attenzione sull'importanza della buona cura del paesaggio e del design in giardino.
Tema: Arte Topiaria - Architetto vincitore: Studio Land I - Roberto Capecci, Marco Antonini e Raffaella Sini (progetto Tracce).

- Grandi Giardini Italiani riceve l'invito a partecipare al rinomato Chelsea Flower Show di Londra (22-25 maggio 2001).
L'idea dell'allestimento intitolato Il Giardino dei pomi dorati e progettato da Emanuele Bortolotti, è stata quella di ricreare l'angolo di un giardino napoletano nel salone centrale del Chelsea Flower Show, per ricordare quello che gli inglesi avrebbero visto nella Costiera Amalfitana, all'epoca del Grand Tour.
Il progetto, finanziato da Grandi Giardini Italiani, ha vinto il Terzo Premio per il miglior allestimento.

anno 2002
- Grandi Giardini Italiani commissiona la realizzazione del Primo Giardino Galleggiante al mondo a Novello Giardini Italiani. Il Giardino Flottante di Novello è stato varato a Cernobbio (CO) e traghettato fino al Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio (CO) e lì è rimasto attraccato per circa un mese.

- La II edizione del Premio Martini per gli architetti del paesaggio, si è svolta a Palazzo Patrizi a Bracciano, a pochi chilometri da Roma (1-31 maggio 2002).
Tema: Parterre - Architetto vincitore: Studio Leaf (progetto Organismo Frattale n°3)

- Grandi Giardini Italiani cambia la ragione sociale da S.a.s. a S.r.l.

- Viene pubblicato da Rizzoli libri illustrati il libro fotografico Grandi Giardini Italiani. Il volume di oltre 200 pagine, disegnato da Ettore Sotsass, raccoglie fotografie e testi volti a omaggiare i giardini aderenti al Network.

anno 2003
La III edizione del Premio Martini per gli architetti del paesaggio, si è svolta a Villa Cicogna Mozzoni di Bisuschio (VA) – (9 giugno, 31 agosto 2003).
Tema: Teatro di Verzura/Palcoscenici Verdi - Architetto vincitore: Livia Musini (interpretazione Teatro d'acqua)

Grandi Giardini Italiani ha organizzato il convegno Un architetto e il suo luogo. Tomaso Buzzi, La Scarzuola e l'idea delle ‘follie' nel giardino europeo, in collaborazione con la Fondazione Benetton Studi Ricerche e il Politecnico di Milano.
anno 2004
La IV edizione del Premio Martini per gli architetti del paesaggio, si è svolta a Villa Trissino Marzotto (VI) - (1 maggio – 31 luglio 2004).
Tema: Giardino Segreto - Architetto vincitore: Filippo Pizzoni (titolo allestimento: The strangest house anyone ever lived in)

Con i preziosi interventi del prof. Stefano Baia Curioni dell'Università Bocconi di Milano e del giornalista Lino Terlizzi del Sole 24 Ore, si è svolto il Forum di Merrill Lynch Impresa di cultura, cultura delle imprese a Villa d'Este (Cernobbio, CO).

anno 2005
La V edizione del Premio Martini per gli architetti del paesaggio, si è svolta dall'1 maggio al 30 giugno 2005 a Villa Arconati (Castellazzo di Bollate, MI), recentemente sottoposta a importanti opere di restauro.
Tema: “Broderie: da Dal Re ad oggi” - Architetto vincitore: Milena Matteini (progetto Suggestioni)

anno 2006
In occasione della celebrazione dei 300 anni dalla nascita di Linneo, è stato organizzato il Convegno La figura di Linneo, a 300 anni dalla nascita presso la Fondazione Axel Munthe a Villa San Michele (Isola di Capri, NA). La Fondazione, di proprietà dello Stato Svedese, ha invitato al convegno botanici sia italiani che svedesi.
Gli atti del convegno sono stati curati dal prof. Paolo Cottini e pubblicati da Grandi Giardini Italiani.
Il convegno è stato sponsorizzato da Bayer Garden.

anno 2007
A Villa Carlotta (Tremezzina, CO) si è svolto il Concorso fotografico Fior di Foto di Bayer Garden in collaborazione con Grandi Giardini Italiani, sponsor tecnico Panasonic.

Grandi Giardini Italiani ha ideato e creato il nuovo circuito turistico Un Mare di Giardini per valorizzare l'importante eredità botanica e artistica della Regione Liguria.

anno 2008
Ideato l'itinerario In Nome della Rosa in collaborazione con Bayer Garden per la promozione dei più bei roseti nei giardini del Network.

Viene pubblicato il libro fotografico Grandi Giardini Italiani in partnership con il Presidente dell' Enit Matteo Marzotto. Il volume di 160 pagine raccoglie fotografie e testi volti a omaggiare lo sconfinato patrimonio di cultura e bellezza dell'Italia e come forma concreta di riconoscimento a chi ha scelto di dedicare le proprie risorse umane ed economiche al mantenimento e miglioramento dei giardini visitabili, e raccontare quanto lavoro e quante energie creative e professionali siano necessarie per tutelarli e divulgarne la conoscenza.

Viene girato il film documentario dedicato al Giardino Barbarigo Pizzoni Ardemani (Valsanzibio di Galzignano Terme, PD). Il video a cura di Grandi Giardini Italiani (regia di Gianluca Migliarotti e produzione Enormous Films), vede la partecipazione dell'architetto Giuseppe Rallo e di Fabio Pizzoni Ardemani che insieme descrivono le peculiarità del giardino monumentale di Valsanzibio.

anno 2009
È stato pubblicato il Garden Book I giardini di San Liberato scritto da Daniele Mongera. Il libro si basa su una lunga intervista fatta dall'autore a [Maria Sanminiatelli Odescalchi proprietaria del Giardino di San Liberato a Bracciano (Roma), in merito ai ricordi del Giardino e del rapporto con il paesaggista Russell Page che ha creato il suo Giardino.

anno 2010
Grandi Giardini Italiani ha ideato il nuovo itinerario I Giardini del Lago di Como per la Provincia e la Camera di Commercio di Como, sempre con lo scopo di far conoscere ai turisti i giardini più o meno conosciuti del Lago di Como.
Con il patrocinio di: Provincia di Como e Camera di Commercio di Como

Grandi Giardini Italiani ha promosso il Network grazie allo stand ideato da Guido Toschi Marazzani Visconti, nelle seguenti fiere di settore:
- 3, 4 e 5 aprile 2010: Erba Persa a Villa Durazzo, Santa Margherita Ligure (GE)
- 23, 24 e 25 aprile 2010: Primavera alla Landriana Giardini della Landriana (Ardea, RM)
- 29 e 30 aprile 1 e 2 maggio 2010: Tre Giorni per il Giardino al Castello di Masino (Caravino, TO)
- dal 6 al 9 maggio 2010: Orticola Giardini di Via Palestro (Milano)
- 21, 22 e 23 maggio 2010: Ipomea del Negombo al Parco Idrotermale del Negombo (Isola D'Ischia, NA)
- 3, 4 e 5 settembre 2010: Murabilia (Lucca)
- 17, 18 e 19 settembre 2010: La Conserva della Neve al Parco dei Daini a Villa Borghese (Roma)
- 25 e 26 settembre 2010: Floralia a Piazza San Marco a Milano
- 1, 2 e 3 ottobre 2010: Orticolario a Villa Erba (Cernobbio, CO)
- 9 e 10 ottobre 2010: Nel Segno del Giglio alla Reggia di Colorno (PR)
- 22, 23 e 24 ottobre 2010: Mostra La Zagara all' Orto Botanico Palermo
anno 2011
Dal 12 al 17 Aprile 2011, in occasione del Fuori Salone in Largo Treves a Milano, è stato ideato da Grandi Giardini Italiani e progettato dall'arch. Marco Bay ''Il Grande Giardino di Brera'': una rilettura contemporanea dell'Arte Topiaria. Il giardino è stato dedicato alla memoria di Laura Dubini (1 aprile 1947 – 10 marzo 2007) giornalista del Corriere della Sera, coraggiosa testimonial della lotta al cancro e amica di Grandi Giardini Italiani.
I sostenitori del Grande Giardino di Brera sono stati: Credit Suisse, Robert Bosch, Bayer Garden, Corradi S.p.a., Claber, Visit Italy, Studio Labo, il DUC Brera e il Brera Design District, Cappellini, Rattiflora per il supporto nella realizzazione del Giardino.

Dal 21 aprile all'1 maggio 2011, Grandi Giardini Italiani ha partecipato con il proprio stand alla manifestazione Euroflora di Genova.

Grandi Giardini Italiani insieme a Bayer Garden con un nuovo itinerario per promuovere i 9 Grandi Giardini del Veneto.

È stato pubblicato il Garden Book Il Giardino di Villa San Michele scritto da Maria Pace Ottieri. Il libro racconta la vicenda personale di Axel Munthe, il suo legame con la Regina di Svezia e la sua dedizione ai deboli e agli animali: una grande storia d'amore e di passione per l'arte, all'insegna di un legame inscindibile tra Italia e Svezia.

anno 2012
È stato pubblicato il Garden Book L'Orto Botanico di Catania. Ritratti di personaggi umani e vegetali scritto da Clare Littlewood. Nel libro, l'autrice racconta l'Orto Botanico di Catania da due punti di vista: quello umano e quello vegetale. Due differenti tipologie di personaggi fanno di questo volume un racconto avvincente, che fa comprendere al lettore quanta straordinaria passione e storia si celino dietro le meraviglie dell'Orto Botanico di Catania, vanto della città e di tutta l'Italia.

Grandi Giardini Italiani ha organizzato Dove fiorisce la Jacaranda la prima mostra di piante per il Giardino Mediterraneo a Catania, in collaborazione con l'Azienda Agricola Trinità.
L'evento si è svolto nel Grande Giardino Italiano di Villa Trinità (Mascalucia, CT) dal 7 al 9 aprile 2012 e ha rappresentato l'occasione per promuovere i Grandi Giardini della Sicilia una regione che, oltre alla storia e ai paesaggi, ha potuto mostrare le sue meraviglie nascoste, giardini e parchi, in un percorso di profumi e di richiami alla tradizione siciliana e alla cultura classica.
La prima mostra florovivaistica di Catania, è stata resa unica nel suo genere dall'opera di Land Art “Un Colpo d'Occhio”, commissionata da Grandi Giardini Italiani alla paesaggista Clare Littlewood.
Dato il successo dell'evento, i proprietari di Villa Trinità hanno deciso di riproporre l'appuntamento con Dove fiorisce la Jacaranda negli anni successivi (nel 2018 l'evento è giunto alla sesta edizione).

Dal 18 al 20 maggio Grandi Giardini Italiani ha partecipato con il proprio stand a Art & Tourism prima fiera del turismo culturale a Firenze.

Grandi Giardini Italiani insieme a Unopiù promuove un itinerario dedicato agli 11 Grandi Giardini del Lazio.

Grandi Giardini Italiani insieme a Bayer Garden con un nuovo itinerario per promuovere i 6 Grandi Giardini del Piemonte.

Grandi Giardini Italiani ha ideato il nuovo itinerario I Giardini della Brianza per le Province di Como, Lecco e di Monza Brianza, sempre con lo scopo di far conoscere ai turisti i giardini più o meno conosciuti della Brianza e del Lago di Como.

anno 2013
Convegno a Villa Erba (15 marzo 2013) Grandi Giardini Italiani: un'arte minore? che ha visto la partecipazione dei proprietari di Grandi Giardini Italiani, dei giornalisti, degli sponsor e del pubblico. In questa occasione è stata presentata la nuova prestigiosa sede degli uffici di Grandi Giardini Italiani che da gennaio 2013 sono collocati all'interno della Villa Erba (Cernobbio, CO) affacciata sul Lago di Como.

Realizzazione di interviste ai proprietari e curatori di Grandi Giardini Italiani, pubblicate sul canale Youtube di Grandi Giardini Italiani.

È stato pubblicato il Garden Book Il Giardino dei Pensieri scritto da Umberta Patrizi Montoro. L'autrice ha creato un racconto in prima persona sul filo dei pensieri e dell'esperienza diretta, vissuta con profonda intensità nel parco secolare intorno al Palazzo, proprietà dei marchesi Patrizi fin dal Cinquecento.

Grandi Giardini Italiani insieme a Bayer Garden con un nuovo itinerario per promuovere i 14 Grandi Giardini della Lombardia.

Presentazione del nuovo progetto 100 Giardini per Expo 2015, il nuovo itinerario per guidare i visitatori alla scoperta e alla visita di oltre 100 tra i più bei giardini visitabili d'Italia e Canton Ticino (Svizzera), promosso in occasione della manifestazione Expo 2015.

Grandi Giardini Italiani partecipa alla manifestazione culturale e florovivaistica Orticolario (4 – 6 ottobre 2013), a Villa Erba (Cernobbio, CO) con un proprio stand per promuovere l'intero Network e il nuovo progetto 100 Giardini per Expo 2015.

anno 2014
Omaggio ai Grandi Giardini Italiani alla fiera Ortogiardino di Pordenone da parte di Claber (1 – 9 marzo 2014). Nell'ambito del più importante Salone dedicato al giardinaggio e alla floricoltura del Nord Est, è stato realizzato un allestimento unico e straordinario, promosso da Claber e firmato da un team di artisti del paesaggio, in onore all'arte e alla bellezza dei giardini del circuito Grandi Giardini Italiani.

Nelle sale di Villa Bardini (Firenze) è stato organizzato il convegno Grandi Giardini Italiani e il Garden Tourism (9 aprile 2014), per discutere sui nuovi modelli di gestione nei Grandi Giardini Italiani.

Partecipazione all'evento Fiori nella Rocca (12 e 13 aprile 2014) organizzato dalla Fondazione Ugo da Como presso la Rocca di Lonato del Garda (Lonato del Garda, BS).

È stato pubblicato il Garden Book Ask Russell Page, versione in lingua inglese del volume Il Giardino di San Liberato scritto da Daniele Mongera.

Grandi Giardini Italiani crea Gardens of Switzerland, la rete dei più bei giardini visitabili in Svizzera, per far conoscere e valorizzare i giardini della Confederazione Elvetica. Ogni cantone ha il proprio patrimonio sia di giardini pubblici che privati, contraddistinti da un altissimo livello di manutenzione. La nuova rete, vuole contribuire ad una migliore conoscenza della storia dell'arte dei giardini e della botanica elvetica.

Convegno internazionale Follies: il mondo in un giardino presso il Parco Sherrer (Morcote, CH – 28 giugno 2014). Il convegno è stato organizzato per far meglio conoscere, e quindi apprezzare, i giardini Folly. Il termine si riferisce ai piccoli edifici che ornavano alcuni dei giardini realizzati nella seconda metà del Settecento (ad esempio: il Sacro Bosco di Bomarzo a Viterbo e la Scarzuola in località Montegiove, in provincia di Terni).

È stato pubblicato il Garden Book Il Giardino del Negombo scritto da Anna Maria Botticelli. Il libro contiene un affascinante racconto dedicato alla natura, un invito alla scoperta non solo di uno splendido giardino, ma l'avvincente descrizione delle emozioni e dei sensi che si risvegliano a Ischia in un parco idrotermale unico nel suo genere.

Grandi Giardini Italiani partecipa alla I edizione della fiera Gli Orti della Malpenga (20 – 21 settembre 2014) presso Villa La Malpenga (Vigliano Biellese, BI) con uno stand dedicato alla promozione del progetto 100 Giardini per EXPO 2015.

Grandi Giardini Italiani partecipa alla manifestazione culturale e florovivaistica Orticolario (3 – 5 ottobre 2014), a Villa Erba (Cernobbio, CO) con un proprio stand per promuovere l'intero Network e il nuovo progetto 100 Giardini per Expo 2015.

Realizzazione di interviste ai proprietari e curatori di Grandi Giardini Italiani in lingua inglese, pubblicate sul canale Youtube di Grandi Giardini Italiani.

anno 2015
Caccia al Tesoro Botanico Grandi Giardini Italiani: evento organizzato in oltre 30 giardini del network durante la giornata di Pasquetta (6 aprile 2015), dedicato alle famiglie e in particolar modo ai bambini in età scolare.

È stato pubblicato il Garden Book Montericco. Un giardino testimone del tempo scritto da Francesca Paolucci. Nel libro, la vicenda di Villa Montericco Pasolini e del suo straordinario giardino si intrecciano con la vita di Desideria Pasolini, grande donna del nostro tempo, e del fratello Nicolò, fondatori dell'Associazione Dimore Storiche e di Italia Nostra.

Il 6 maggio 2015 sono stati presentati i libri della collana Garden Book edita da Grandi Giardini Italiani, presso il prestigioso Casino dell'Aurora Pallavicini nel cuore di Roma.

Edizione in lingua inglese del Garden Book Il Giardino del Negombo di Anna Maria Botticelli, tradotto da Clare Littlewood.

anno 2016
Promozione del Network attraverso i seguenti eventi:
- Caccia al Tesoro Botanico Grandi Giardini Italiani (28 marzo 2016): evento organizzato in oltre 30 giardini del network durante la giornata di Pasquetta, dedicato alle famiglie.
- Giardini di Porpora (marzo-luglio), per promuovere i 14 giardini del network che hanno le migliori fioriture di acidofile.
- In nome della Rosa (maggio-giugno) dedicato ai 40 giardini del Network che hanno roseti importanti.
- I Boschi incantati di Husqvarna (settembre-novembre) dedicato al foliage, al quale partecipano oltre 30 giardini del network.

anno 2017
Promozione del Network attraverso le seguenti iniziative:
- Caccia al Tesoro Botanico Grandi Giardini Italiani (17 aprile 2017): evento organizzato in oltre 30 giardini del network durante la giornata di Pasquetta, dedicato alle famiglie.
- Giardini di Porpora (marzo-luglio), per promuovere i 14 giardini del network che hanno le migliori fioriture di acidofile.
- In nome della Rosa (maggio-giugno) dedicato ai 40 giardini del Network che hanno roseti importanti.
- Il fascino del fall foliage nei Grandi Giardini Italiani (settembre -novembre) dedicato al foliage, al quale partecipano oltre 30 giardini del network.

Creazione del circuito Como - The Electric Lake. L'iniziativa, ideata e promossa da Grandi Giardini Italiani, il network dei giardini visitabili più belli in Italia, con il supporto di 27 tra curatori di Beni culturali, proprietari di alberghi e Istituzioni del territorio, ha l'obiettivo di rendere tutto il Lago di Como la destinazione ideale per chi è in possesso di una macchina, di una bici o di una barca elettrica, rendendo possibile un turismo sostenibile e rispettoso dell'ambiente. In tutto sono state attivate più di 15 Tesla Destination Charging.
anno 2018
Partecipazione alla BIT - Borsa Internazionale del Turismo di Milano (11-12-13 febbraio 2018).

Caccia al Tesoro Botanico Grandi Giardini Italiani (2 aprile 2018): evento organizzato in oltre 30 giardini del network durante la giornata di Pasquetta, dedicato alle famiglie.

Presentazione alla stampa internazionale del nuovo segnatempo Leaf della linea True Thinline della RADO Swatch Group, dedicato ai Grandi Giardini italiani, a Villa Gamberaia (24 maggio 2018). L'orologio ha un magnifico quadrante in madre perla color verde, dove si legge la trama di una foglia, un design geniale nella sua semplicità e bellezza.

Partecipazione a Ipomea del Negombo al Parco Idrotermale del Negombo (26-27 maggio 2018).

Conferenza stampa di presentazione alla stampa a Roma Termini del nuovo Travel Book di Trenitalia dedicato ai Grandi Giardini Italiani nell'ambito dell'accordo di partnership tra Grandi Giardini Italiani e Trenitalia, e investitura ufficiale di Trenitalia nel ruolo di Official Railway Carrier di Grandi Giardini Italiani (26 settembre 2018).

Partecipazione al WTM - World Travel Market di Londra (5-6-7 novembre 2018).

Promozione digitale del Network attraverso i seguenti itinerari tematici:
- Parchi Comunali, un itinerario alla scoperta dei giardini di proprietà pubblica accessibili alla comunità locale e ai turisti grazie all'impegno e alle risorse economiche destinate alla loro manutenzione dalle amministrazioni comunali (gennaio 2018).
- Sbocciano le camelie nei Grandi Giardini Italiani. Itinerario dedicato alla scoperta degli splendidi esemplari di Camelie che si possono ammirare nei giardini del Network (febbraio 2018).
- Orti, giardini botanici e collezioni speciali. Itinerario nato con la volontà di far conoscere al pubblico i giardini della Rete che si caratterizzano per queste specificità e per suggerire il momento migliore in cui apprezzarli.(marzo 2018)
- Caccia al Tesoro Botanico Grandi Giardini Italiani. Promozione dell'evento dedicato alle famiglie che come di consueto si svolge nela giornata di Pasquetta (aprile 2018).
- Giardini di Porpora, un viaggio tra 17 importanti giardini italiani che hanno scelto di ornare i loro grandi e suggestivi spazi con le cosiddette piante acidofile: azalee, rododendri, e ortensie, tralasciando le camelie, a cui è dedicato un altro percorso suggestivo (aprile - maggio 2018).
- In Nome della Rosa, un viaggio alla scoperta dei più bei roseti visitabili d'Italia (maggio 2018).
- Grandi Giardini Italiani in Musica, un itinerario alla scoperta di luoghi che profumano di musica, giardini in cui la grande musica è protagonista o è più semplicemente la colonna sonora della tua visita (giugno - luglio 2018).
- Piccolo Mondo Antico, un itinerario alla scoperta dei tesori segreti custoditi nei Grandi Giardini Italiani (agosto 2018).
- Il fascino del fall foliage nei Grandi Giardini Italiani, un itinerario per scoprire le magiche atmosfere autunnali nei più bei giardini visitabili d'Italia! (settembre - ottobre 2018).

Iscriviti alla nostra newsletter

Termini e condizioni

Iscrizione alla Newsletter

54.237.249.90 - Wed Jul 17 08:51:21 2019 (UTC Time)
Privacy Policy