Scrivi
Grandi Giardini Italiani
Giardino degli Hibiscus
Scrivi per avere informazioni. Tutti i campi sono obbligatori

PRIVACY POLICY
Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che questo modulo invia i dati "E-mail" e "Richiesta" da te inseriti direttamente ai responsabili del Giardino da te scelto. Tali dati non vengono archiviati dal Titolare del trattamento e hanno la sola finalità di fornire il servizio di contatto. Cliccando sul bottone "Invia" confermi di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati e autorizzi i responsabili del Giardino scelto a contattarti tramite e-mail.

Invia

Cerca
Grandi Giardini Italiani
Ricerca nel sito
Cerca un termine in Giardini
Giardini
English Version

Giardino degli Hibiscus

Capoterra, Cagliari

Accessibile ai disabili
Adatto a famiglie
Parcheggio
Giardino botanico
GalleryScopriVideo

© Grandi Giardini Italiani

Orari di apertura

Da lunedì a sabato: ore 9.00-18.30
Domenica: ore 9.00-13.00

Ingresso

Gratuito

Il meraviglioso Giardino degli Hibiscus è situato a Capoterra, in provincia di Cagliari. Possiede un'area di 4.000 mq che accoglie oltre 200 varietà di Hibiscus, per un totale di 2.000 piante dai molteplici colori, selezionate dal vento, dalla salsedine e dal sole del sud della Sardegna.
La storia di questo giardino, la cui creazione risale al 2008, è iniziata molto tempo prima, quando la famiglia Sgaravatti ha fondato la sua azienda che
quest'anno festeggia i 200 anni di attività.

Nata nel 1820 a Saonara (Padova), da 60 anni in Sardegna, la Sgaravatti Group è diventata leader del florovivaismo in ambito nazionale e internazionale. Nel corso dei secoli ha realizzato alcuni tra i più bei giardini del mondo per re, imperatori, industriali e mecenati in collaborazione con i più famosi architetti. Proprio dalla grande esperienza dell'azienda, dal rigore e dalla selezione delle migliori piante, è nato il Giardino degli ibiscus, che attualmente rappresenta la più rilevante collezione di tutta Italia e una tra le più importanti d'Europa. L'azienda ne produce e commercializza oltre 250 varietà.

L'Hibiscus, il cui nome fu assegnato da Linneo, è una Malvacea che proviene dall'Asia ed è conosciuta fino dai tempi antichi; già alla corte del sultano dell'Impero ottomano Solimano il Magnifico (XVI secolo), si potevano ammirare questi stupendi fiori. Con il passare degli anni, la collezione del Giardino degli Hibiscus è stata arricchita con arbusti importanti, provenienti anche dall'America e dall'Australia. Attualmente, oltre alle specie coltivate per ornamento (Rosa-sinensis e Syriacus), si possono ammirare alcune varietà molto importanti, per esempio l'Hibiscus cannabinus, dal quale si estraggono fibre tessili simili alla juta. Mentre dalle foglie essiccate dell'Hibiscus sabdariffa, ricche di acido citrico e ascorbico,
si ottiene il karkadè, e dal suo calice si ricavano tonici e digestivi. Invece dell'Hibiscus hesculentus si utilizzano i frutti rinfrescanti.

Giardini
nelle vicinanze

Scopri:
cosa fare,
dove mangiare,
dove dormire

Città
nelle vicinanze

Iscriviti alla nostra newsletter

Termini e condizioni

Iscrizione alla Newsletter

35.170.78.142 - Sun Oct 25 10:24:04 2020 (UTC Time)
Privacy Policy