Great Gardens of the WorldGardens of SwitzerlandComo the electric lakeThe Great Green
void

Grandi Giardini Italiani Srl

c/o Villa Erba
Largo Luchino Visconti, 4
22012 Cernobbio (COMO)
Italy

Completa il tuo viaggio con Trenitalia. Acquista qui.
RADO Master of Materials
Scopri i consigli di Compo
Gioca alla Caccia al Tesoro Botanico
Les Plus Beaux Jardins de France

Grandi Giardini Italiani Srl

Villa Erba - Cernobbio (CO) - Italia

Cover

Nature Therapy

La natura come risorsa terapeutica

Sembra quasi impossibile immaginarlo quando lo racconto a mio figlio, ma solo qualche generazione prima di noi le persone trascorrevano molto tempo nella natura. Oggi, invece, tanti vivono la maggior parte della propria vita in città altamente urbanizzate, cioè dense di popolazione e cemento, povere di natura. Vivere in città dalla densità abitativa esasperata è fonte di stress ed ha conseguenze sull'inquinamento e sui nostri stili di vita, che non sono decisamente salutari. 
Eppure fin dall'antichità sappiamo che l'esposizione agli ambienti naturali è fonte di beneficio: già Ippocrate nell'antica Grecia e i testi di medicina dell'antica Roma consideravano la natura essenziale per la salute fisica e mentale. Nel Medioevo i giardini erano necessari anche nei monasteri ''non solo per il cibo, ma anche per la ricreazione all'aria aperta per aiutare il recupero dei malati e per preservare la salute, come racconta San Bonaventura.
Negli ultimi anni ci siamo accorti che la soluzione a diverse situazioni è la “Nature Therapy”, la terapia della natura. Questa disciplina ha un ruolo riconosciuto dal punto di vista medico in molti Paesi. Grazie alla maggiore sensibilità in questo senso, persino per gli edifici ospedalieri si sta andando nella direzione di costruzioni ““biofile” (cioè che prevedono spazi verdi e piante negli ambienti sanitari perché i pazienti siano a contatto con la natura).
I casi di prescrizione medica di contatto con la natura sono sempre più diffusi in tutto il mondo. In Finlandia, ricercatori sovvenzionati dal governo suggeriscono una dose minima di cinque ore al mese passate in mezzo alla natura per ridurre il livello di depressione. In Corea del Sud esiste un programma gratuito di Nature Therapy promosso dal governo locale per i vigili del fuoco che soffrono di disturbo da stress post-traumatico

La terapia della natura è definita come ''un insieme di pratiche volte a ottenere effetti medici preventivi attraverso l'esposizione a stimoli naturali, che rendono uno stato di rilassamento fisiologico e potenziano le funzioni immunitarie indebolite per prevenire le malattie''.

Ricerche sulla Nature Therapy hanno dimostrato che:
- riduce i livelli di cortisolo circolante (“l'ormone dello stress”);
- stimola direttamente il sistema nervoso parasimpatico, stimolando la quiete, il rilassamento, il riposo;
- ha benefici fisiologici sulle attività del sistema nervoso centrale, del sistema nervoso autonomo, del sistema endocrino e del sistema immunitario;
- contrasta le depressioni e aumenta il tono dell'umore;
- ha un impatto favorevole a livello cardiovascolare, nella regolazione dell'ipertensione e nell'insufficienza cardiaca cronica;
- se associata ad altre cure ha benefici anche per la malattia polmonare ostruttiva cronica nei pazienti anziani e nella sindrome metabolica, nel dolore cronico diffuso e nel cancro al seno.

Tutti gli effetti dipendono fortemente dalla personalità, dalle esperienze e dalla sensibilità di chi pratica la Nature Therapy. Se veniamo da situazioni di ritmi frenetici o da technostress, inizialmente sarà più difficile abbandonarsi ai ritmi della natura, ma gradualmente, le esperienze saranno sempre più profonde e i benefici aumenteranno.

In cosa consiste la Nature Therapy?

I benefici che otteniamo immergendoci nella natura arrivano da stimolazioni sensoriali e non- sensoriali. 
La scienza ci dimostra che stimolare anche solo uno dei cinque sensi ha effetti positivi, ma è stato provato che stimolare più sensi contemporaneamente può portare a effetti benefici additivi e sinergici. Il paesaggio verde, i suoni rilassanti di ruscelli o vento tra le foglie e gli aromi naturali di legno, piante e fiori in questi complessi ecosistemi giocano tutti un ruolo.

STIMOLAZIONI SENSORIALI
VISTA: guardare la natura può avere effetti positivi sulla salute. Anche solo immagini della natura stimolano il rilassamento, mentre la vista dal vivo ha maggiori effetti positivi sulla corteccia prefrontale e sulle attività nervose autonome, amplificando gli effetti benefici. 
UDITO: i suoni della natura come il canto degli uccelli, il fruscio del vento o lo scorrere dell'acqua forniscono ristoro e migliorano il tono dell'umore e contrastano lo stress prodotto dall'inquinamento acustico nelle città. 
OLFATTO: L'olfatto può avere effetti profondi su umore, comportamento e cognizione. Gli odori della natura (fiori, muschio, erba tagliata, terra umida), o che ricordano l'aria aperta, favoriscono benefici fisici e psicologici su umore, comportamento e cognizione. 
GUSTO: Il gusto influisce sulle emozioni. Le diete equilibrate, ricche di vegetali hanno effetti positivi perché sono percepite come più gradevoli e salutari e favoriscono il mindful eating.
TATTO: Il tatto è il primo senso che si sviluppa nell'utero materno ed è fondamentale per creare legami affettivi e ridurre lo stress. Sappiamo che accarezzare gli animali è terapeutico. Ma anche sentire l'erba sotto i piedi, l'acqua incresparsi tra le mani o il vento sul viso ha effetti positivi. 

STIMOLAZIONI NON SENSORIALI
Le stimolazioni non sensoriali sono quelle che vanno oltre l'esperienza diretta dei cinque sensi, e molto spesso non ci accorgiamo che avvengano. Per esempio, accanto ad un albero potremmo respirare dei fitoncidi, oppure fare scorta di ioni negativi, o ancora stimolare il nostro microbiota, magari mentre stiamo ricaricando il nostro corpo di vitamina D mentre siamo distesi al sole. 

In-Forma Retreat

Armonia ed equilibrio interiore, nutrizione funzionale, adeguata attività fisica, sonno e micronutrizione: i 5 pilastri della salute costituiscono la base del metodo scientifico studiato dalla Dottoressa Annamaria Acquaviva, dietista nutrizionista e farmacista, responsabile delle esperienze di benessere a Palazzo di Varignana, noto per il suo microclima salutare. Palazzo di Varignana si prende cura del benessere dei suoi ospiti offrendo trattamenti all'avanguardia, con l'obiettivo di stimolare l'attività metabolica, supportare il sistema immunitario, combattere lo stress ossidativo e a favorire il riposo. La vacanza a Palazzo di Varignana diventa l'occasione per ritrovare il proprio equilibrio psicofisico a 360°. L'alimentazione funzionale, a base degli ingredienti a Km 0 della nostra azienda agricola, si coniuga a specifici piani di attività fisica, trattamenti di bellezza della spa e terapie mediche altamente efficaci.
In-Forma Retreat e Deep Sleep sono le risposte di Palazzo di Varignana per chi è alla ricerca del proprio benessere psico-fisico.
IN-FORMA RETREAT è dedicato a chi vuole ritrovare una migliore forma fisica e un maggiore equilibrio mentale, bilanciando stress ed energia per un armonia totale fra corpo mente e psiche. L'approccio è personalizzato e si avvale delle tecniche di un health coach e dell'esclusiva Spa del resort.
Col nostro programma, accompagniamo ogni ospite in un cammino verso una maggiore consapevolezza. – spiega la dr.ssa Acquaviva, dietista e nutrizionista della Varsana Spa – L'obiettivo è ritrovare una rinnovata armonia tra corpo e psiche, attraverso un percorso innovativo basato sulle più recenti acquisizioni scientifiche. Stimolare l'attività metabolica con la corretta alimentazione, combattere lo stress ossidativo e supportare il sistema immunitario grazie ad un migliore stile di vita sono alcuni degli obiettivi del programma”.
Img

Deep Sleep

Il sonno rappresenta un pilastro fondamentale della nostra salute ed è essenziale poterlo gestire bene per mantenere uno stile di vita equilibrato e sano. La mancanza di sonno può causare stanchezza cronica e irritabilità, interviene inoltre sulle capacità cognitive diminuendo la soglia dell'attenzione e della concentrazione e condizionando l'apprendimento e la memoria. Può avere infine conseguenze negative sul metabolismo e può favorire obesità, malattie cardiache, ictus, ipertensione e malattie neurodegenerative come l'Alzheimer.
Deep Sleep è un programma studiato dalla Dott.ssa Annamaria Acquaviva, Health Coach di Palazzo di Varignana, con un approccio olistico e con lo scopo di sensibilizzare ai disturbi del sonno. Il Deep Sleep prende nome dalla fase più profonda, la più importante, quella in cui il cervello è meno reattivo agli agenti esterni, la respirazione rallenta e i muscoli si rilassano favorendo il recupero fisico e mentale. Palazzo di Varignana, con il suo microclima salubre e la moderata altitudine collinare è il luogo ideale per favorire una buona qualità del riposo e per raggiungere un equilibrio per coloro che perseguono questo risultato. Il percorso prevede un piano completo di well-being, innovativo e basato sulle più recenti acquisizioni in campo scientifico: l'alimentazione funzionale e basata sul cronotipo si coniuga ad un piano di attività fisica personalizzata e a specifici trattamenti della spa. Il programma favorisce l'attività metabolica e la buona qualità del riposo, combatte lo stress ossidativo e supporta il sistema immunitario. Attraverso la Nature Therapy si ottengono diversi benefici: l'esposizione a stimoli naturali attraverso i 5 sensi ha un effetto diretto sul sistema nervoso e favorisce uno stato di rilassamento e la funzione immunitaria.
La dott.ssa Annamaria Acquaviva accompagna gli ospiti in una vacanza che rappresenti un momento di totale riposo e un investimento sulla propria salute ed il proprio benessere.
Img