Scrivi
Grandi Giardini Italiani
Parco Giardino Sigurtà
Scrivi per avere informazioni. Tutti i campi sono obbligatori

PRIVACY POLICY
Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che questo modulo invia i dati "E-mail" e "Richiesta" da te inseriti direttamente ai responsabili del Giardino da te scelto. Tali dati non vengono archiviati dal Titolare del trattamento e hanno la sola finalità di fornire il servizio di contatto. Cliccando sul bottone "Invia" confermi di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati e autorizzi i responsabili del Giardino scelto a contattarti tramite e-mail.

Invia

Cerca
Grandi Giardini Italiani
Ricerca nel sito
Cerca un termine in Giardini
Giardini
Go to English Version

Parco Giardino Sigurtà

Valeggio sul Mincio, Verona

Ristorazione
Giardino botanico
GalleryScopriVideo

Contatti

Via Camillo Benso Conte di Cavour, 1
37067 Valeggio sul Mincio (VR)

tel. +39 045 6371033
fax. +39 045 6370959


Coordinate GPS:
Latitudine: 45.359968
Longitudine: 10.731633

Sito Web

Scrivi al giardino

Visualizza la mappa

Orari di apertura

8 marzo - 11 novembre 2018
tutti i giorni con orario continuato

Ingresso dalle ore 9:00 alle ore 19:00
(ultimo ingresso alle ore 18.00)

Nei mesi di marzo, ottobre e novembre chiusura alle ore 18.00 (ultimo ingresso alle ore 17.00)

Ingresso

Adulti: 12,50 euro
Over 65 anni: 10,00 euro
Ragazzi (5-14 anni): 6,50 euro
Bambini (0-4 anni): gratis
Disabili al 100% con certificazione gratuito, accompagnatore 10,00 euro
Gruppi adulti (min. 25 pax): 9,00 euro
Gruppi ragazzi (min. 25 pax): 5,50 euro

Calendario eventi sul sito www.sigurta.it

Come arrivare
In Auto
Autostrada A4 Milano-Venezia, uscita Peschiera del Garda, 8 km in direzione Valeggio sul Mincio. Autostrada A22 Brennero-Modena: con provenienza da Modena prendere l'uscita Nogarole Rocca e seguire le indicazioni per Valeggio sul Mincio. Con provenienza Brennero prendere l'uscita Affi, poi imboccare la superstrada (SS450) per Peschiera del Garda, poi seguire le indicazioni per Valeggio sul Mincio.

In treno
Il Parco dista 10 km dalla Stazione di Peschiera del Garda, poi si prosegue con autobus APAM (linea 46 Mantova Valeggio Peschiera d/G). Il Parco dista 28 km dalla Stazione di Verona Porta Nuova, poi si prosegue con autobus ATV (linea 160 Valeggio-Villafranca-Sommacampagna-Verona). Visita il sito http://www.trenitalia.com per conoscere gli orari dei treni.

In autobus
Da Verona: è disponibile la linea interurbana ATV, linea 160 Valeggio-Villafranca-Sommacampagna-Verona (consulta il sito www.atv.verona.it). Da Brescia: è disponibile la linea interurbana LN026 Brescia - Desenzano - Sirmione - Peschiera – Verona (consulta il sito www.arriva.it ). Da Malcesine: è disponibile la linea interurbana ATV, linea 483 Malcesine - Garda - Peschiera - S.Benedetto per raggiungere Peschiera del Garda(consulta il sito www.atv.verona.it).
Da Mantova o da Peschiera del Garda è disponibile la linea interurbana APAM, linea 46 Mantova Valeggio Peschiera d/G (consulta il sito www.apam.it).

In aereo
Distanza dall'Aeroporto Valerio Catullo di Verona Villafranca: 18Km
Cenni storici
Già premiato come Secondo Parco Più Bello d'Europa e Parco Più Bello d'Italia, il Parco Giardino Sigurtà è una straordinaria unione di storia e natura che si manifesta in 600.000 metri quadrati di boschi e tappeti erbosi.
Tutto iniziò nel 1941, grazie ad un calesse: a causa della guerra la benzina scarseggiava e il Dottor Carlo Sigurtà, industriale farmaceutico, si recò a Valeggio sul Mincio, località famosa per l'artigianato delle carrozze, con l'obiettivo di acquistarne una. Durante la permanenza nel paese che sorge sulle rive del Mincio, l'imprenditore si innamorò di una tenuta agricola di 60 ettari e, spinto dall'impulso, l'acquistò. Grazie ad un antico diritto di prelevare l'acqua dal Mincio, il Sig. Sigurtà insieme al nipote Enzo riuscì negli anni a fare del Parco un tesoro botanico di impareggiabile bellezza. Oggi Giuseppe e Magda Inga Sigurtà, figli di Enzo, continuano con passione e cura a preservare questo angolo naturalistico, facendolo conoscere ai visitatori di ogni età.

Tra i numerosi punti di interesse e fantastiche fioriture stagionali, da non perdere sono: Tulipanomania, la straordinaria fioritura di oltre un milione di tulipani che nei mesi di marzo ed aprile con giacinti, muscari e narcisi colora i manti del Parco rappresentando una delle fioriture più importanti al mondo; 40.000 piante di bosso, 18 specchi d'acqua, il famoso Viale delle Rose con 30.000 rose rifiorenti, il Labirinto che ospita 1500 esemplari di tasso. Ed ancora: la Grande Quercia, le 50 varietà di piante annuali che colorano il Viale delle Aiuole Fiorite, centinaia di ninfee multicolore, l'Eremo e il Castelletto, memoria storica di prestigiosi incontri tra scienziati e premi Nobel come Gerhard Domagk, Alexander Fleming, Selman A. Waksman, Konrad Lorenz e Albert B. Sabin.
Diversamente, per i giovani visitatori una tappa imperdibile è la Fattoria Didattica che sorge nella zona agricola del Parco: qui si può scoprire come vivono tacchini, asini e galline e partecipare a divertentissime attività didattiche.
Il Parco può essere visitato a piedi, in bicicletta (con la propria o noleggiandola al Giardino), a bordo del trenino panoramico, dello shuttle elettrico o dei comodi golf-cart.

Cocker Henry

Architetto del paesaggio.

Dotato di una profonda conoscenza scientifica delle piante (fu botanico presso i Kew Gardens di Londra), H. Cocker diventò poi uno dei più famosi paesaggisti del XX secolo. In Italia egli progettò negli anni Trenta, insieme con il capitano scozzese Neil McEacharn, il vasto parco paesaggistico di Villa Taranto a Pallanza (Lago Maggiore). Di lui sono ricordati numerosi altri interventi, fra cui il giardino del Municipio di Fossalta di Piave e alcune aree del Parco Sigurtà di Valeggio sul Mincio, nei quali ha trasfuso il gusto tipicamente britannico per un paesaggismo vivacemente colorato con piante perenni e bulbose. Ha lasciato molti articoli e libri, fra il quali va ricordato Il libro dei fiori, scritto con Ippolito Pizzetti.
Da sapere
App: è nato un nuovo modo di visitare il Parco! Grazie a questo software, che si articola in 10 sezioni e contiene file audio e schede dedicate, è possibile avere info sulla storia e le news del Parco. http://www.sigurta.it/app-parco.php

Apertura Instagram: il Parco Sigurtà sbarca su questo social network, che permette di vedere immagini in tempo reale e aggiornamenti sulle fioriture. http://instagram.com/parcosigurta

Argomenti & Prossimi eventi

ARGOMENTO
Didattica
Laboratori didattici, attività educative per i più piccoli e non solo...

ARGOMENTO
Musica

ARGOMENTO
Orti, giardini botanici e collezioni speciali

ARGOMENTO
Ristorazione

ARGOMENTO
Rose
Le rose sono la tua passione? Scopri nuovi giardini in cui ammirarle, itinerari dedicati e tante curiosità!

ARGOMENTO
Tulipani
Tulipani e bulbose sono la tua passione? Scopri nuovi giardini in cui ammirarli, itinerari dedicati e tante curiosità!

Altri
Giardini
nelle vicinanze

Scopri
cosa fare,
dove mangiare,
dove dormire

Quali città vedere
qui vicino

Iscriviti alla nostra newsletter

Termini e condizioni

Iscrizione alla Newsletter

54.144.16.135 - Wed Jun 20 12:50:21 2018 (UTC Time)
Privacy Policy