Scrivi
Grandi Giardini Italiani
Parco Giardino dei Ligustri
Scrivi per avere informazioni. Tutti i campi sono obbligatori

INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per i soli fini di contatto che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Invia" autorizzi il titolare del trattamento ed i responsabili del Giardino scelto a contattarti tramite i canali da te forniti. Potrai esercitare i diritti previsti ai sensi del d.lgs.196/03 (Codice in Materia di Protezione dei Dati Personali).

Invia

Cerca
Grandi Giardini Italiani
Ricerca nel sito
Cerca un termine in Giardini
Giardini
Go to English Version

Parco Giardino dei Ligustri

Loreto Aprutino, Pescara

Animali domestici accettati
Parcheggio
Parzialmente accessibile ai disabili
Giardino storico
ScopriGallery

Orari di apertura

Tutto l'anno, su prenotazione

Ingresso

Esclusivamente con visita guidata
Intero: 5,00 euro
Ridotto (bambini 6-13 anni e over 65): 4,00 euro
Gruppi (oltre 20 partecipanti): 4,00 euro
Gratuito per bambini (0-6 anni) e diversamente abili

In occasione di mostre o eventi il costo del biglietto potrà subire modifiche

Come arrivare
In auto
Da Bologna e Bari: Uscita A14 Pescara Nord; prendere la SR151 in direzione Penne - Loreto Aputino. A Cepagatti imboccare la SS181 in direzione Pianella. Una volta arrivati in paese in Piazza Garibaldi dirigersi verso il centro storico direzione Via dei Normanni e svoltare in Via Pretara.

Da Roma: Uscita A25 Chieti in direzione Villareia - Cepagatti. A Cepagatti imboccare la SS181 in direzione Pianella. Una volta arrivati in paese in Piazza Garibaldi dirigersi verso il centro storico direzione Via dei Normanni e svoltare in Via Pretara.

Parcheggio
Parcheggio gratuito interno ed esterno al giardino.
Cenni storici
Il parco è in prossimità del centro storico medievale di Loreto Aprutino mostrandosi come un grande e complesso quadro naturalistico realizzato con arbusti, palmizi, grandi alberi e impreziosito da scorci, vedute, sentieri e viali.
Il nome deriva dal ligustro, albero caratterizzante il giardino, che viene qui utilizzato per creare molteplici gallerie e siepi verdeggianti in associazione all'alloro. Giardino storico di inizio Novecento, ridotto al degrado per decenni, è stato oggetto di una importante opera di riqualificazione paesaggistica iniziata nel 1998 e conclusasi dopo 15 anni di lavori di ripristino e di bonifica di tutto il perimetro. Le vedute nel parco sono create per stimolare la pittura, la fotografia e la contemplazione. Le composizioni di colori e forme naturali sono studiate per creare un giardino pittoresco dove compaiono anfore e statue, pergolati di rampicanti e gallerie verdi.
Tra le piante di pregio presenti nel giardino ci sono alberi di bosso secolari, grandi cipressi, olmi, lecci, varietà di palme, grandi alberi di kaki, cedri, con un fitto sottobosco di erbacee e arbusti sempreverdi e da fiore. Sin dalla sua rinascita, lo scopo del parco è stato quello di coinvolgere e stupire i visitatori in contatto con la Natura e l'Arte del giardino. Grazie allo studio del paesaggio e degli alberi, nel corso degli anni questo luogo si è trasformato in un importante laboratorio didattico e centro di educazione ambientale dove si organizzano costantemente visite guidate, attività ambientali, conferenze, giornate di studio, mostre d'arte. Grazie alla sua storia affascinante, il parco è diventato anche un simbolo per la riqualificazione del territorio e un esempio fondamentale di ripristino e restauro di un giardino storico trovato completamente abbandonato.

Argomenti & Prossimi eventi

ARGOMENTO
Caccia al Tesoro Botanico
I più bei Giardini visitabili d'Italia aspettano a Pasquetta tutti i bambini per una speciale iniziazione botanica!

25
/04

UNICA DATA 25 APRILE 2018
Scopri l’affascinante mondo degli alberi
Evento formatico di educazione ambientale

Altri
Giardini
nelle vicinanze

Scopri
cosa fare,
dove mangiare,
dove dormire

Quali città vedere
qui vicino

Iscriviti alla nostra newsletter

Informativa sulla privacy

Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per trasmetterti via email la newsletter che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Iscriviti" autorizzi il titolare del trattamento ad inviarti la Newsletter. Potrai esercitare i diritti previsti all'art. 7 D.Lgs.196/2003 ed in particolare chiedere in qualsiasi momento la cancellazione cliccando sul link apposito presente in ogni Newsletter.