Scrivi
Grandi Giardini Italiani
Parco di Villa Ormond
Scrivi per avere informazioni. Tutti i campi sono obbligatori

INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per i soli fini di contatto che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Invia" autorizzi il titolare del trattamento ed i responsabili del Giardino scelto a contattarti tramite i canali da te forniti. Potrai esercitare i diritti previsti ai sensi del d.lgs.196/03 (Codice in Materia di Protezione dei Dati Personali).

Cerca
Grandi Giardini Italiani
Ricerca nel sito
Cerca un termine in Giardini
Giardini
Go to English Version

Parco di Villa Ormond

Sanremo, Imperia

ScopriGallery

Aperture

Tutti i giorni dalle 8.00 alle 18.00

Costi

Ingresso gratuito

Come arrivare
In auto
Autostrada A10, uscita Arma di Taggia, verso direzione Arma di Taggia. Continua su Via Beglini per 2,6 Km e seguire poi le indicazioni per SS1bis in direzione di Strada Statale 1 Via Aurelia fino all'arrivo a Sanremo.

In treno
Il Parco di Villa Ormond è a 600mt di distanza dalla stazione di San Remo.
Per informazioni su orari e collegamenti consultare i siti web di Trenitalia e Italo Treno.
Cenni storici
Il Parco di Villa Ormond a Sanremo si protende austero e luminoso verso il mare, e da oltre un secolo abbellisce la villa, costruita per volere del commerciante svizzero Michel Louis Ormond nella seconda metà dell'Ottocento.
Luogo d'incontri, di riposo e festose cerimonie, cornice di ricordi e cartolina di un'epoca di mecenati e viaggiatori, oggi è patrimonio di tutti, e mostra l'armoniosa sintesi dell'esperienza e del gusto estetico di botanici, agronomi e paesaggisti che qui piantarono collezioni di palme, alberi e arbusti provenienti da ogni continente, in una sapiente fusione di forme e colori. Scrigno prezioso di biodiversità vegetale, il Parco è testimonianza vivente di terre lontane, che il sole della Riviera Ligure ha accolto.
Nel 1887 un terremoto danneggiò gravemente la villa, pertanto Michel Louis Ormond decise di costruirne una nuova, su progetto dell'architetto svizzero Emile Réverdin. La villa venne ultimata nel 1889. I terrazzamenti e gli agrumeti furono eliminati per favorire la viabilità e la visuale verso il mare. Il progetto del Parco, attraversato dalla via Aurelia e dalla ferrovia, prevedeva un palmeto, un'area con i cedri, l'antico oliveto, esemplari di Ficus macrophylla e un grandioso spazio centrale ispirato al giardino all'italiana.
Ancora oggi, tra le specie d'oltremare primeggia una straordinaria palma Phoenix reclinata, un monumento vivente considerato il più maestoso d'Europa. Villa Ormond fu acquistata dal Comune di Sanremo nel 1928. Nella porzione inferiore del Parco fu costruita una fontana artistica, mentre in quella superiore furono costruiti Padiglioni Espositivi per accogliere Mostre internazionali come le Biennali della floricoltura (1933-1974). Interessanti sono anche altri due edifici recentemente ristrutturati, entrambi presenti nella parte superiore: la Palazzina Winter che ospita il Museo del fiore e il Padiglione Giuseppe Pedriali per esposizioni floreali.

Argomenti & Prossimi eventi

in corso

TERMINA IL 1 MAGGIO 2017
Jardival, Festival del Fiore e dei Giardini

Altri
Giardini
nelle vicinanze

Scopri
cosa fare,
dove mangiare,
dove dormire

Quali città vedere
qui vicino

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti
Informativa sulla privacy

Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per trasmetterti via email la newsletter che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Iscriviti" autorizzi il titolare del trattamento ad inviarti la Newsletter. Potrai esercitare i diritti previsti all'art. 7 D.Lgs.196/2003 ed in particolare chiedere in qualsiasi momento la cancellazione cliccando sul link apposito presente in ogni Newsletter.