Scrivi
Grandi Giardini Italiani
Rossini Art Site
Scrivi per avere informazioni. Tutti i campi sono obbligatori

INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per i soli fini di contatto che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Invia" autorizzi il titolare del trattamento ed i responsabili del Giardino scelto a contattarti tramite i canali da te forniti. Potrai esercitare i diritti previsti ai sensi del d.lgs.196/03 (Codice in Materia di Protezione dei Dati Personali).

Cerca
Grandi Giardini Italiani
Ricerca nel sito
Cerca un termine in Giardini
Giardini
Go to English Version

Rossini Art Site

Briosco, Monza e della Brianza

Accessibile ai disabili
Adatto a famiglie
Animali domestici accettati
Eco friendly
Parcheggio
Pernottamento
Ristorazione
Wi-Fi Area
Giardino dell'arte
GalleryScopriVideo

Aperture

INFORMIAMO I VISITATORI CHE IL PARCO SARÀ CHIUSO DAL 9 AL 29 AGOSTO 2017

Marzo, tutte le domeniche (per gruppi prenotati anche in settimana)
1 Aprile - 1 Novembre, da mercoledì a domenica

Orari
Marzo, Aprile e Ottobre: 10.30 - 18.00
Maggio - Settembre: 10.30 - 20.00

Chiusura
Da Novembre a Marzo il Parco è chiuso, ma disponibile per organizzare eventi privati.

Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura

Costi

Intero: € 9,00
Ridotto: € 6,00
Residenti: € 4,00
Famiglie (2 adulti + 2 bambini): € 24,00
Gratuità: Bambini fino a 3 anni, disabili, guide abilitate, giornalisti con tesserino, membri ICOM
Gruppi (15-25 persone): € 6,00 + costo della guida

Appunti di viaggio
Entrare nel tempio dell'arte contemporanea è la sensazione che prova il visitatore all'ingresso del Rossini Art Site. Nel suggestivo padiglione, realizzato dall'architetto newyorkese James Wines, tutto è giocato sul binomio arte – natura, in linea con il leitmotiv dell'intero parco. In quest'ottica le mirabili vetrate a tutta altezza e il tetto green dell'edificio, dal quale s'intravede una rigogliosa vegetazione, possono essere letti come i primi elementi di un viaggio dove interno ed esterno sembrano fondersi e confondersi.

Il parco può essere visitato liberamente o con una guida. Scegliere un percorso guidato è la soluzione ideale per vivere pienamente l'atmosfera del luogo, e comprenderne la storia, le opere e il suo indirizzo futuro.

Appena inaugurato il Lear Gourmet & Relais, cascina lombarda sapientemente restaurata, offre la possibilità di prolungare il piacere della visita pernottando e gustando la sua ricercata cucina che propone una rivisitazione in chiave contemporanea della tradizionale cucina brianzola.
Storia, natura e tradizione danno l'impronta alla cucina semplice e nello stesso tempo raffinata; le camere accoglienti ed eleganti sono l'occasione per un momento di relax e tranquillità.

Come arrivare
In auto
Da Milano: prendere Strada Statale 36 del Lago di Como e dello Spluga in direzione di Via Gioacchino Rossini/SP102 a Giussano. Prendi l'uscita verso Briosco da Strada Statale 36 del Lago di Como e dello Spluga. Continua su Via Gioacchino Rossini/SP102 fino alla tua destinazione in Via Col del Frejus a Briosco.

Vivere il Rossini Art Site
Aperitivo con vista, in collaborazione con Lear Gourmet & Relais
Tutte le domeniche di giugno e luglio, dalle 18.00 alle 20.00
Ingresso + drink € 15,00

Visite guidate per gruppi (su prenotazione)
ITALIANO: € 70,00 (+ ingresso ridotto gruppi)
INGLESE: € 100,00 (+ ingresso ridotto gruppi)
Presentazione
Situato a Briosco, piccolo comune nel cuore verde della Brianza, il Rossini Art Site si configura al contempo come un museo a cielo aperto ed un luogo in cui riconciliarsi con i sensi e con la natura.

Con oltre 10 ettari di superficie espositiva, il Rossini Art Site offre un percorso museale outdoor dedicato alle diverse declinazioni che la scultura astratta ha assunto in territorio nazionale e internazionale nel corso degli ultimi decenni.

Il nucleo delle opere installate nel parco è costituito dai lavori dei maestri che hanno maggiormente segnato l'evoluzione dell'astrattismo italiano come Turcato, Cascella, Consagra, Melotti, Munari, Pomodoro e Varisco. Nello stesso spirito e con una coerenza stilistica immediatamente rilevabile a dar lustro alla collezione trovano posto anche maestri internazionali del calibro di Arman, Cesar, Dietman, Nagasawa, Oppenheim, Spoerri, Tinguely.

Inoltre, la collezione è resa unica dalla presenza di opere spesso realizzate appositamente per il contesto in cui sono collocate ed in stretta relazione con Aberto Rossini, collezionista e fondatore del RAS, che, nella maggior parte dei casi, ha intrattenuto con gli artisti rapporti duraturi di amicizia, configurandosi come un vero e proprio mecenate.

Il rapporto con il territorio è un'altra peculiarità determinante della collezione e del padiglione espositivo, progettato dall'architetto americano James Wines, fondatore del gruppo ‘Site.' Vero e proprio cannocchiale sulle colline e sulle montagne circostanti, questa struttura si fonde perfettamente con il contesto risultando essere un brillante esempio di quella green architecture di cui Wines è uno dei massimi rappresentanti.

Parallelamente alla visite guidate delle collezione permanente, Il Rossini Art Site propene un ricco calendario di eventi culturali dedicati agli amanti del contemporaneo o finalizzati ad avvicinare i bambini al mondo dell'arte e della creatività.

Altri
Giardini
nelle vicinanze

Scopri
cosa fare,
dove mangiare,
dove dormire

Quali città vedere
qui vicino

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti
Informativa sulla privacy

Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per trasmetterti via email la newsletter che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Iscriviti" autorizzi il titolare del trattamento ad inviarti la Newsletter. Potrai esercitare i diritti previsti all'art. 7 D.Lgs.196/2003 ed in particolare chiedere in qualsiasi momento la cancellazione cliccando sul link apposito presente in ogni Newsletter.