Scrivi
Grandi Giardini Italiani
La Cervara Abbazia di San Girolamo al Monte di Portofino
Scrivi per avere informazioni. Tutti i campi sono obbligatori

INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per i soli fini di contatto che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Invia" autorizzi il titolare del trattamento ed i responsabili del Giardino scelto a contattarti tramite i canali da te forniti. Potrai esercitare i diritti previsti ai sensi del d.lgs.196/03 (Codice in Materia di Protezione dei Dati Personali).

Cerca
Grandi Giardini Italiani
Ricerca nel sito
Cerca un termine in Giardini
Giardini
Go to English Version

La Cervara Abbazia di San Girolamo al Monte di Portofino

Santa Margherita Ligure, Genova

Pernottamento
GalleryScopriVideo

Contatto

Lungomare Rossetti
Via Cervara, 10
16038 S. Margherita Ligure (GE)

Tel. +39 0185 293139
Fax. +39 0185 291270

Coordinate GPS:
Latitudine: 44.313374
Longitudine: 9.212884

Sito Web

Scrivi al giardino

Visualizza la mappa

Aperture

Da marzo a ottobre, visite guidate la prima e la terza domenica del mese (ore 10.00, 11.00 e 12.00), prenotando al numero verde 800.65.21.10

Visite guidate su prenotazione (anche in lingua straniera) ogni giorno dell'anno per gruppi di almeno 30 persone

Costi

Intero €10,00
Ridotto € 8,00
Omaggio per i ragazzi sotto i 14 anni accompagnati da almeno un adulto
Gruppo di 30 persone con prenotazione € 270,00 (euro 9,00 per persona)

Come arrivare
In auto
Dall'uscita di Rapallo dell'autostrada A12 (Genova – Livorno), seguire le indicazioni per Portofino – Santa Margherita.
Oltrepassata Santa Margherita, percorrere il Lungomare Rossetti verso Portofino.
Superato il Covo di Nord Est, la seconda strada sulla destra – via Cervara – conduce all'Abbazia, segnalata dai cartelli marroni dei “Monumenti nazionali”.
Cenni storici
A picco sul mare tra Santa Margherita e Portofino, l'abbazia della Cervara è oggi principalmente luogo di eventi quali convegni, meeting aziendali, concerti, feste private e matrimoni. Gli ospiti degli eventi hanno un privilegio in più: fermarsi in una delle 9 camere nel corpo principale dell'Abbazia e nell'antica Torre Saracena.

Fondata nel 1361 da un piccolo nucleo di monaci benedettini, in quasi sette secoli di storia è stata teatro di splendore e decadenza, che si sono riflessi nelle progressive trasformazioni architettoniche del complesso. Di particolare rilevanza è il giardino monumentale all'italiana, unico conservato in Liguria, che si estende su due livelli, raccordati con grazia da pergole e gradini.

Nella parte inferiore le siepi di bosso (Buxus sempervirens L.) sono una raffinata realizzazione di arte topiaria a coni e coni gradonati e circondano la fontana in marmo del XVII secolo raffigurante un putto.

Le piante addossate ai muri o disposte lungo le bordure sono parte integrante del giardino insieme alle vigne degli antichi pergolati. Si segnalano inoltre coloratissime strelitzie, esemplari di agrumi, oleandri, pini di Aleppo, un secolare albero del pepe e capperi rosa. Sul lato est del giardino inferiore il pergolato è coperto da un glicine viola ultrasecolare (Wisteria sinensis L.) di dimensioni monumentali. La parte superiore del giardino è caratterizzata da pilastri ottagonali ricoperti di Trachelospermum jasminoides L. che, in fioritura, diffonde un delizioso profumo di gelsomino.

(FOTO di Dario Fusaro)

***VINCITORE del PREMIO GRANDI GIARDINI ITALIANI 2012 per il più alto livello di manutenzione, buon governo e cura di un giardino visitabile***

I PREMIO a La Cervara – Abbazia di San Girolamo al Monte di Portofino (S. Margherita Ligure, GE) per lo straordinario lavoro di restauro e recupero del giardino abbandonato de La Cervara – Abbazia di San Gerolamo al monte di Portofino. Con l'aiuto dei alcuni stagisti della Fondazione Minoprio si è realizzata recentemente anche una importante collezione di piante mediterranee. Rimarchevole anche la cura dimostrata per l'esemplare di glicine monumentale presente nel giardino, tanto durante i lavori di restauro del Giardino, quanto successivamente con la costruzione di una terrazza ad hoc. Per la visitabilità encomiabile il lavoro di restauro delle terrazze, che ancora oggi continua con nuove ristrutturazioni e ampliamenti del percorso di visita e relativa messa in sicurezza di tutti i muri a secco dei terrazzamenti.
Foto
Pernottamento
Gli ospiti degli eventi hanno un privilegio in più: fermarsi in una delle 9 camere nel corpo principale dell'Abbazia e nell'antica Torre Saracena.

Argomenti & Prossimi eventi

ARGOMENTO
Pernottamento

Altri
Giardini
nelle vicinanze

Scopri
cosa fare,
dove mangiare,
dove dormire

Quali città vedere
qui vicino

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti
Informativa sulla privacy

Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per trasmetterti via email la newsletter che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Iscriviti" autorizzi il titolare del trattamento ad inviarti la Newsletter. Potrai esercitare i diritti previsti all'art. 7 D.Lgs.196/2003 ed in particolare chiedere in qualsiasi momento la cancellazione cliccando sul link apposito presente in ogni Newsletter.