Scrivi
Grandi Giardini Italiani
Villa La Massa
Scrivi per avere informazioni. Tutti i campi sono obbligatori

INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per i soli fini di contatto che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Invia" autorizzi il titolare del trattamento ed i responsabili del Giardino scelto a contattarti tramite i canali da te forniti. Potrai esercitare i diritti previsti ai sensi del d.lgs.196/03 (Codice in Materia di Protezione dei Dati Personali).

Cerca
Grandi Giardini Italiani
Ricerca nel sito
Cerca un termine in Giardini
Giardini
Go to English Version

Villa La Massa

Candeli, Firenze

Accessibile ai disabili
Animali domestici accettati
Degustazione Vini
Parcheggio
Pernottamento
Ristorazione
Wi-Fi Area
ScopriGallery

Aperture

6 Aprile - 29 Ottobre
10.30 - 11.30 e 14.30 - 16.30

Su appuntamento con l’Hotel per gruppi da un minimo di 10 ad un massimo 15 persone

Costi

Tariffa riservata ai visitatori di Grandi Giardini Italiani € 20,00 con visita libera ai giardini e tè a Villa La Massa (caffè, tè, succhi di frutta e friandises)

Come arrivare
In auto
Da Milano/Roma/Napoli: Dall'Autostrada A1 Uscita Firenze Sud. Proseguire su SP134 e prendere uscita Pontassieve/Bagno a Ripoli direzione SP34 in direzione di Via della Massa a Bagno a Ripoli

In treno + pullman
Dalla Stazione di Firenze Santa Maria Novella Villa La Massa è collegata con pullman delle Autolinee Chianti Valdarno.

In Aereo
Distanza dall'Aeroporto Internazionale di Firenze Peretola: 30 Km
Distanza dall'Aeroporto Internazionale di Pisa Galileo Galilei: 94 Km
Distanza dall'Aeroporto Internazionale di Bologna G. Marconi: 100 Km
Distanza dall'Aeroporto Internazionale di Roma Leonardo Da Vinci: 307 Km

Limousine
Il concierge della struttura sarà lieto di fornire tutto il supporto necessario per organizzare transfer da e per l'aeroporto o la stazione.

Shuttle Service
La navetta dell'Hotel, per e dal centro di Firenze, vi porterà a destinazione in circa 15 minuti. Il servizio è gratuito e disponibile 7 giorni su 7. Per gli orari chiedere alla reception.
Cenni storici
Le origini di Villa La Massa risalgono al 1525 quando Santi Landini, famoso editore dell'Aristocrazia Fiorentina, decise di costruire la propria residenza estiva sulle rive del fiume Arno.
La Villa rimase proprietà della famiglia Landini fino al 1788, quando venne venduta al Cardinale Giovanni Rinuccini.

I Rinuccini vissero nella Villa fino al 1826, seguiti da Lady Catherine Hombert Ruffié Planche, al tempo nota albergatrice francese a Firenze. Nel 1856, la proprietà passò alla Contessa Bierliska che, con i Demidoff ed i Boutourline, apparteneva all'Aristocrazia Russa insediatasi a Firenze alla fine del 18° secolo. Divenne poi proprietà di John Goldsmith ed infine, con la famiglia Sears fu trasformata in “hotel de charme” nel 1953.
Villa d'Este acquista Villa La Massa nel 1998, riportandola all'antico fascino aristocratico.

Villa la Massa è circondata da 9 ettari di parco. Ogni percorso conduce al fiume Arno e splendidi panorami delle colline del Chianti.
La collezione di Iris, nel giardino realizzato su progetto dell'architetto paesaggista Maria Chiara Pozzana, vuole essere emblema del ''giardino'' che si apre come un belvedere sul Fiume: iris alte rifiorenti, iris medie e iris nane dai colori giallo, bianco e blu, vialetti interni animati da agapanti blu e peonie color crema. Insieme al giardino di erbe aromatiche e all'orto dello chef, il giardino di Iris è luogo di ispirazione. Un percorso non troppo lontano dal tradizionale jardin verger potager, che secondo la filosofia della fattoria d'ornamento, armonizza gli aspetti produttivi e quelli ornamentali del giardino di delizie.
Pernottamento
Membro di The Leading Hotels of The World, Villa La Massa é un Hotel di grande lusso che si é unito al Gruppo Villa d'Este nel 1998. I suoi tre edifici dai toni giallo pallido e rosa-terra: La Villa Nobile, Il Mulino (XV secolo) e il Villino hanno lo stile classico delle Ville toscane.

In un atmosfera Rinascimentale, Villa La Massa invita a riscoprire l'arte di vivere della nobiltà fiorentina, sottilmente rivisitata dal comfort più raffinato.

Programmi esclusivi:
- Ville e Giardini della Toscana, dal 4 al 10 giugno 2017
- Armonie del Rinascimento Fiorentino, dal 14 al 19 maggio 2017
- Wine&Truffles, dal 16 al 21 ottobre 2017


Ristorazione
Il ristorante Il Verrocchio si trova nel Mulino. Le imponenti vetrate permettono agli ospiti di godere della vista sull'Arno in ogni stagione. In estate i pasti sono serviti sulla terrazza a filo d'acqua; sfondo unico alla cucina ispirata dello Chef Andrea Quagliarella. Tradizione italiana, toscana e mediterranea.

Bella e ricca carta di vini italiani e regionali con più di quattrocento etichette, degustazioni con il sommelier nella cantina del ‘400. L'olio d'oliva proviene dalle terre di Villa La Massa. Un bellini al bar Mediceo tra quadri dell'800; d'estate pranzi leggeri a bordo piscina.

Una passeggiata lungo il fiume è l'occasione per attraversare il giardino di erbe aromatiche, il nuovo Giardino di Iris e l'Orto dello Chef, raccolta di verdure e di erbe aromatiche per lezioni di botanica e di cucina.

Argomenti & Prossimi eventi

ARGOMENTO
Pernottamento

ARGOMENTO
Pernottamento & Ristorazione

ARGOMENTO
Ristorazione

ARGOMENTO
Vino
Scopri i più bei Giardini-Vigneto d'Italia, itinerari dedicati, curiosità e novità sul vino!

14
/05

TERMINA IL 19 MAGGIO 2017
Armonie del Rinascimento Fiorentino
Un itinerario alla scoperta della magia rinascimentale che avvolge la città di Firenze

04
/06

TERMINA IL 10 GIUGNO 2017
Ville e Giardini della Toscana 2017
Un viaggio esclusivo alla scoperta della Toscana tra luoghi privati solitamente inaccessibili al pubblico

Altri
Giardini
nelle vicinanze

Scopri
cosa fare,
dove mangiare,
dove dormire

Quali città vedere
qui vicino

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti
Informativa sulla privacy

Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per trasmetterti via email la newsletter che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Iscriviti" autorizzi il titolare del trattamento ad inviarti la Newsletter. Potrai esercitare i diritti previsti all'art. 7 D.Lgs.196/2003 ed in particolare chiedere in qualsiasi momento la cancellazione cliccando sul link apposito presente in ogni Newsletter.