Cerca
Grandi Giardini Italiani
Ricerca nel sito
Cerca un termine in Giardini
Articoli
Grandi Giardini Italiani
TwitterFacebook

Il tuo 5x1000 a favore di un Grande Giardino Italiano

Con il tuo contributo aiuterai il processo di valorizzazione storico, culturale e ambientale in corso nei giardini del Network

Il cinque per mille permette di destinare una quota dell'Irpef dovuto al sostegno di enti no profit. Non è una tassa aggiuntiva e non ha alcun costo per il contribuente. Scegliendo di devolverlo ad un'Associazione, Fondazione o Ente che cura la manutenzione e la valorizzazione di un Grande Giardino Italiano puoi contribuire alla sua crescita culturale, storica e ambientale.

Se hai dei dubbi ti invito a leggere le risposte alle domande più frequenti, qui sotto riportate.

l 5 x 1000 dell'IRPEF é un costo aggiuntivo per il contribuente?
NO. Se il contribuente non firma nell'apposito riquadro del 5 x 1000, questo rimane allo stato.

Il 5 x 1000 sostituisce l'8 x 1000?
NO. L'8 x 1000 rimane così com'é. La possibilità di devolvere il 5 x 1000 è una possibilità in più e non sostituisce nè rappresenta un'alternativa al devolvere l'8 x 1000. Si possono fare tutte e due le cose insieme.

Come si fa a devolvere il proprio 5 x 1000?
Il contribuente può destinare la quota del 5 x 1000 della sua imposta sul reddito delle persone fisiche, apponendo la firma in uno dei quattro appositi riquadri che figurano sui modelli di dichiarazione (CUD, 730, e UNICO Persone Fisiche). E' consentita una sola scelta di destinazione. Nei modelli delle dichiarazioni, troverete quattro riquadri, corrispondenti alle diverse categorie alle quali potete destinare il 5 x 1000. Il riquadro da prendere in considerazione riguarda: 'Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all'art. 10, c. 1, lett a), del D.Lgs. n. 460 del 1997'.

Con il tuo 5 x 1000 puoi sostenere i seguenti Giardini del Network:

Piemonte
- Castello di Miradolo (San Secondo Pinerolo, TO)

Lombardia
- Villa Arconati – FAR (Castellazzo di Bollate, MI)
- Il Vittoriale degli Italiani (Gardone Riviera, BS)
- Rocca di Lonato del Garda (Lonato del Garda, BS)
- Villa Cicogna Mozzoni (Bisuschio, VA)
- Villa Visconti Borromeo Litta (Lainate, MI)

Trentino Alto Adige
- Arte Sella (Borgo Valsugana, TN)

Abruzzo
- Parco Giardino dei Ligustri (Loreto Aprutino, PE)

Campania
- Giardini La Mortella (Ischia, NA)

Sicilia
- Fondazione La Verde La Malfa Parco dell'Arte (San Giovanni La Punta, CT)

Castello di Miradolo (San Secondo Pinerolo, TO)
La Fondazione Cosso attraverso il Parco e il Castello di Miradolo da dieci anni coinvolge il territorio attraverso percorsi didattici e formativi, attività sociali, momenti di approfondimento per promuovere ricerca e innovazione, oltre che con importanti mostre e concerti, in grado di coinvolgere un ampio pubblico. Per destinare il tuo 5x1000 alla Fondazione Cosso indica nell'apposito riquadro della dichiarazione dei redditi il codice fiscale della Fondazione Cosso: 94558740018.
Villa Arconati - FAR (Castellazzo di Bollate, MI)
La Fondazione Augusti Rancilio, oltre alle originarie finalità di studio e ricerca nei campi dell'Architettura, Design e Urbanistica, promuove la tutela, promozione e valorizzazione dei beni di interesse artistico e storico di cui al D.Lgs. 22/01/2004 n.42, Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, con particolare riferimento a Villa Arconati.

Costituita nel 1983 e riconosciuta giuridicamente da Regione Lombardia quale ente senza scopo di lucro, opera nell'ambito territoriale promuovendo iniziative culturali, rapporti e collegamenti nazionali ed internazionali, oltre che un importante progetto di restauro della Villa e del suo Giardino. Il suo obiettivo è non solo restituire questo patrimonio alla collettività, ma valorizzare oggi, in una prospettiva contemporanea e internazionale, l'identità di luogo dell'architettura e delle arti che nel passato le valse il nome di “Versailles di Milano”.

Per destinare il tuo 5x1000 alla Fondazione Augusto Rancilio indica nell'apposito riquadro della dichiarazione dei redditi il codice fiscale: 97041410156.
Il Vittoriale degli Italiani (Gardone Riviera, BS)
La Fondazione Il Vittoriale degli Italiani, nata per ricordare le opere e il genio di Gabriele d'Annunzio, testimonia la volontà del Vate di offrire all'Italia amata la sua eredità: “Perciò ardisco offrire al popolo italiano tutto quel che mi rimane e tutto quel che da oggi io sia…” (Atto di donazione, 22 dicembre 1923). Il Vittoriale degli Italiani promuove la conservazione e la valorizzazione del complesso museale dannunziano attraverso i biglietti d'ingresso dei numerosi visitatori e le donazioni liberali di coloro che, come te, condividono le finalità culturali di un luogo unico al mondo, un'eccellenza italiana della storia e della bellezza.

Con la tua firma puoi contribuire a garantire lo sviluppo delle attività della Fondazione, destinando il tuo 5 per mille a “Il Vittoriale degli Italiani”. Per esprimere il tuo sostegno è necessario riportare il codice fiscale 87001410171 nell'apposito spazio del modulo per la dichiarazione dei redditi.
Rocca di Lonato del Garda (Lonato del Garda, BS)
La Fondazione che ha sede a Lonato del Garda (Brescia) fu voluta dal Senatore bresciano Ugo Da Como (1869-1941).
Istituita con Decreto Regio nel 1942 è ancora oggi una Istituzione privata, ma totalmente aperta al pubblico.
Lo scopo statutario della Fondazione è quello di “promuovere ed incoraggiare gli studi, stimolandone l'amore nei giovani” ed esplica la sua attività curando la conservazione delle collezioni storiche, librarie, archivistiche e artistiche, oltre che del cospicuo patrimonio architettonico monumentale.
Istituisce inoltre borse di studio e di perfezionamento, promuove pubblicazioni inerenti il territorio bresciano e benacense.
La Fondazione fa capo ad un eccezionale complesso monumentale che comprende la Casa-museo detta del Podestà, la Rocca visconteo veneta e un piccolo gruppo di antichi edifici facenti parte del borgo medievale lonatese.
La Fondazione si sostiene con i biglietti di ingresso al complesso monumentale e grazie alle erogazioni liberali delle persone che vogliono condividere il ''sogno'' del Senatore Ugo da Como. Se anche tu condividi il pensiero della Fondazione Ugo da Como dona il tuo 5x1000 riportando nell'apposito spazio del modulo della dichiarazione dei redditi il codice fiscale 84001330178.
Villa Cicogna Mozzoni (Bisuschio, VA)
La Fondazione Maria Cristina Cicogna Mozzoni ONLUS nasce il 10 gennaio 2014 con lo scopo di conservare, proteggere, promuovere e valorizzare il patrimonio artistico denominato Villa Cicogna Mozzoni di Bisuschio e persegue scopi di utilità sociale senza fini di lucro.
La Fondazione prende il nome da Donna Maria Cristina Cicogna Mozzoni detta ''Maricrì'' che trascorse parte della sua vita nella villa di Bisuschio e la amò a tal punto da lasciare parte del suo patrimonio per la conservazione, la protezione e la cura di questa rara meraviglia rinascimentale.
Per sostenere la Fondazione Maria Cristina Cicogna Mozzoni ONLUS scrivi nell'apposito spazio della Dichiarazione dei redditi il Codice Fiscale: 95079810123.
Villa Visconti Borromeo Litta (Lainate, MI)
La funzionalità e la fruibilità di Villa Visconti Borromeo Litta, scrigno di arte, storia e cultura dipendono spesso dall'entusiasmo e dalla dedizione di piccoli grandi volontari.
Grazie all'opera e al sostegno dei volontari dell'Associazione Amici di Villa Litta il pubblico è condotto in un percorso straordinario id consocenza tra Ninfeo, giochi d'acqua, misteri e aneddoti che hanno attraversato 4 secoli di storia. Anche tu se vuoi puoi far diventare ''volontario'' e puoi scegliere
di occupati di varie e interessanti attività. Potrai contribuire come guida, fontaniere, per l'accoglienza dei visitatori, per i servizi di biglietteria e sorveglianza, o ancora per l'intrattenimento di grandi e bambini e molto altro.
Puoi anche decidere di sostenere l'Associazione “Amici Villa Litta di Lainate” ONLUS destinandole il 5x1000 della tua dichiarazione dei redditi inserendo nell'apposito riquadro il codice fiscale 93519230150.
Arte Sella (Borgo Valsugana, TN)
L'Arte Sella nasce in forma sperimentale nel 1986, quando un gruppo di amici residenti a Borgo Valsugana si ritrova in Val di Sella, nel giardino di Villa Strobele, a immaginare di coniugare arte contemporanea e natura. Inizia così un periodo di contatti con istituzioni culturali locali, con la popolazione e con artisti, principalmente stranieri.
È in questo primo momento di vita di Arte Sella che vengono stabiliti alcuni principi cardine, che tuttora ispirano l'attività di Arte Sella:
- l'artista non è protagonista assoluto dell'opera d'arte ma accetta che sia la Natura a completare il proprio lavoro;
- la natura va difesa in quanto scrigno della memoria;
- la natura non viene più solo protetta, ma interpretata anche nella sua assenza: cambia quindi il rapporto con l'ecologia;
- le opere sono collocate in un hic et nunc e sono costruite privilegiando materiali naturali. Esse escono da paesaggio, per poi far ritorno alla natura.
Per sostenere l'Associazione Arte Sella scrivi nell'apposito riquadro della dichiarazione dei redditi il codice fiscale: 01294330228.

Parco Giardino dei Ligustri (Loreto Aprutino, PE)
Contribuisci alla tutela del paesaggio e dei grandi alberi donando il tuo 5x1000 alla Co.N.AI.Pa. Onlus scrivendo nell'apposito spazio della Dichiarazione dei redditi il Codice Fiscale: 9111267081.

Con il tuo 5x1000 contribuirai a:
- acquisto e messa a dimora di alberi e arbusti
- restauro di Giardini Storici
- restauro del paesaggio e di aree degradate
- progettazione e realizzazione di giardini e orti didattici
- educazione ambientale sul territorio
- tutela e conservazione di alberi monumentali
- comunicazione mediatica a favore degli alberi e del paesaggio.
Giardini La Mortella (Isola d'Ischia, NA)
Dona il tuo cinque per mille ai Giardini al Mortella!
Questo contributo aiuterà la Fondazione William Walton e La Mortella a mantenere i Giardini La Mortella, aumentare la collezione di piante, far sbocciare mille fiori e a sostenere le nostre attività culturali, i corsi di musica e i concerti.

Donare il 5 x mille ai Giardini La Mortella è molto semplice.
Nella dichiarazione dei redditi firma il PRIMO riquadro a sostegno delle organizzazioni non lucrative indicando nell'apposito spazio il codice fiscale della Fondazione William Walton e La Mortella: 9 1 0 0 1 8 8 0 6 3 1.
Fondazione La Verde La Malfa - Parco dell'Arte (San Giovanni La Punta, CT)
La Fondazione La Verde La Malfa – Parco dell'Arte nasce ufficialmente nel 2008 per forte volontà di Elena La Verde, artista e appassionata d'arte. L'intero sito, costituito da un ettaro di parco naturale e da una grande villa divisa in diversi piani, fu costruito dall'Ingegnere Enzo La Malfa, marito della fondatrice, agli inizi degli anni ‘70, come abitazione per la propria famiglia. Fu a partire dal 2000, reduce da una prolifera produzione artistica, che Elena La Verde, realizzando una serie di istallazioni per il parco, sentì l'esigenza di trasformare il proprio luogo di abitazione in un luogo di cultura, dove conservare e tutelare per sempre le proprie opere. Con il passare degli anni la nascente fondazione si dotò di una prestigiosa collezione di arte contemporanea, di una raccolta di abiti e intimo d'epoca di fine ‘700 e fine ‘800 e di un fondo documentario e librario con esemplari che risalgono anche alla seconda metà del ‘500. Alla morte di Elena La Verde, nel maggio 2012, lascia una grandissima produzione artistica e letteraria, e la presidenza della Fondazione viene presa dal figlio, Alfredo La Malfa, che decide di continuarne la mission. È nel 2013 inaugura la sala espositiva “Elena La Verde”, oggi sede di numerose mostre e concerti. Nel 2014 aprono al pubblico, in maniera permanente, due stanze d'arte dedicate ai temi della “Memoria” e della “Pace”.
Ancora oggi la Fondazione La Verde La Malfa continua il suo sviluppo e persegue, secondo il proprio statuto, le sue finalità di promozione e realizzazione di iniziative di studio e di ricerca nell'area delle arti visive, letterarie, dello spettacolo e quant'altro possa consentire la tutela del patrimonio artistico del territorio, sancendo un proprio ruolo culturale in ambito nazionale e internazionale.
Per sostenere la Fondazione La Verde La Malfa scrivi nell'apposito riquadro della dichiarazione dei redditi il codice fiscale: 04614040873.

Iscriviti alla nostra newsletter

Termini e condizioni

Iscrizione alla Newsletter

54.224.103.239 - Sun Jul 22 10:56:58 2018 (UTC Time)
Privacy Policy