Cerca
Grandi Giardini Italiani
Ricerca nel sito
Cerca un termine in Giardini
Articoli
Grandi Giardini Italiani
TwitterFacebook

JARDIVAL

Valorizzazione dei giardini della Riviera italo-francese

Il progetto Jardival è nato per proteggere e valorizzare dei siti eccezionali, vera e propria risorsa per la promozione di un turismo sostenibile, diversificato e destagionalizzato su tutta la Riviera, tra Liguria e Francia.

La Costa Azzura e la Riviera italiana comportano un grande numero di giardini notevoli e di siti eccezionali.

Nella continuità delle azioni di cooperazione impegnate per molti anni, sopratutto intorno alla Route des jardins de la Riviera - Strada dei giardini della Riviera, il progetto Jardival ha per obiettivo principale quello di migliorare l'attrattività del territorio transfrontaliero mediante il rafforzamento della visibilità e della frequentazione dei giardini della Costa Azzurra e della Riviera italiana.
I Partner
Il progetto Jardival vede il coinvolgimento dei seguenti partner:

Dipartimento delle Alpi-Marittime, capofila

6 proprietari e gestori di giardini importanti:
Jardin Maria Serena, Menton
Parc de la Villa Rothschild, Cannes
Jardin des Plantes, Grasse
Parco della Villa Ormond, Sanremo
Parco Novaro, Costarainera
Giardino di Villa Grock, Imperia

2 agenzie di sviluppo e di promozione turistica:
Comité Régional du Tourisme Côte d'Azur
Agenzia regionale di promozione In Liguria
Sfide da affrontare
Mantenere un livello di attrattività elevato pur favorendo una diversificazione delle attività e una ripartizione più omogenea delle visite turistiche durante l'anno.

Migliore valorizzazione di questo patrimonio transfrontaliero unico costituito di giardini di pregio realizzati dalla fine del XIX secolo all'inizio dell'XX secolo (con il coinvolgimento di uomini d'affari, di artisti, di paesaggisti e botanici di diverse nazionalità).
Questo patrimonio costituisce una ricchezza ambientale, culturale e storica di primo piano.

Obiettivi del progetto
Gli obiettivi del progetto Jardival sono i seguenti:

Migliorare l'accoglienza turistica nei giardini: accogliere meglio visitatori, cittadini e turisti, proponendo nozioni più puntuali.

Fornire migliori informazioni sui giardini, sulle loro specificità e la fragilità delle risorse naturali della Riviera.

Attrarre nuova clientela durante tutto l'anno.

Migliorare la comunicazione e inserire i giardini della Riviera nelle destinazioni di viaggio.

Creare animazione per attrarre nuova clientela (stranieri, locali, pubblico giovane) fuori stagione.

Orientare le azioni di comunicazione e di promozione verso la clientela appassionata di giardini/botanici anche straniera (Europa del Nord, Anglosassoni,ecc.).

Creare una dinamica di sostenibilità a lungo termine di queste azioni per il territorio italo-francese, che sarà assicurata dal rafforzamento della rete di partner e dalla moltiplicazione dei legami e dei partenariati con gli attori dei territori interessati.
Due assi di intervento principali, un evento principale
Sistemazione dei giardini e degli edifici di accoglienza per una migliore valorizzazione di essi, per migliorare il livello di informazione pedagogica e di mediazione scientifica e la soddisfazione dei visitatori: adattamento dei percorsi, organizzazione degli spazi, comfort, messa in sicurezza, modernizzazione dei strumenti di informazione e della segnaletica (strumenti pedagogici e ludici per i più giovani).

Azioni coordinate di promozione e di messa in rete dei giardini per attrarre maggiormente i visitatori esterni con un evento di vasta portata nella primavera del 2017, un Festival des Jardins - Festival dei Giardini, e una migliore sensibilizzazione della popolazione alla necessità di preservare questo patrimonio naturale e culturale (eventi, animazioni, concorsi).



Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti
Informativa sulla privacy

Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per trasmetterti via email la newsletter che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Iscriviti" autorizzi il titolare del trattamento ad inviarti la Newsletter. Potrai esercitare i diritti previsti all'art. 7 D.Lgs.196/2003 ed in particolare chiedere in qualsiasi momento la cancellazione cliccando sul link apposito presente in ogni Newsletter.